Mail - Art                             

                Mail Art

               La Mail-Art , ovvero arte per corrispondenza,  può essere definita un "genere"

               dell'arte contemporanea, uno scambio di idee e di espee artistiche che usano

               il mezzo postale come metodo di divulgazione delle loro opere.

               Le prime forme di arte postale furono praticate ai primi del XX secolo dal

               Futuristi, dal  Dada e dal movimento Surrealista, stimolati da Ray Jhonson e

               dalla sua scuola per Corrispondenza  fondata a New York nel 1962.

              La Mail- Art è quindi arte libera, ma anche possibilità di ricerca: la busta,

              il francobollo, la cartolina, il plico , divengono oggetti che oltre alla loro

              specifica funzione , assumono ruoli di supporto , materia, forma, sui quali

              e con i quali operare trasformando o mantenendo l'originale funzionalità.

               Il senso di questo movimento è quello di comunicare a distanza con artisti e

               poeti   sparsi in tutto il mondo: essi realizzarono pubblicazioni, libri, francobolli

              cartoline postali, audiovisivi e manifesti.

               La Mail- Art è creata per essere spedita in dono: la comunicazione come dono

               reciproco; le relazioni di scambio tra artisti vengono poi affiancate da mostre che

               servono da informazione sul movimento.