banners/foto_informacitta_2.jpg

Informa città

Informa città

Comunicati Stampa

Attenzione alle buche stradali

Allerta meteo
Allerta meteo

ATTENZIONE ALLE BUCHE STRADALI

Le nevicate di questi giorni hanno danneggiato molte strade dove si sono formate buche anche di grandi dimensioni.
L’asfalto ancora bagnato impedisce di chiuderle perché il materiale non riuscirebbe ad attaccare.
L’Area Servizi Tecnici si sta organizzando per intervenire non appena le condizioni meteo lo consentiranno.
Si raccomanda pertanto la massima attenzione alla guida.


TUTTI IN CLASSE, REGOLARMENTE

Hanno ripreso regolarmente le scuole di ogni ordine e grado in città, dopo la pausa forzata dovuta alla neve.

Unico problema, alla primaria Martiri della Libertà di Via Asiago, dove l'impianto di riscaldamento, perfettamente funzionante fino all'ultimo controllo effettuato ieri sera, è saltato per l'improvvisa rottura di un tubo. Tecnici del Comune e personale scolastico stanno decidendo il da farsi.

Prontamente riattivato, invece, l'impianto di riscaldamento alla Gemma Perchi, con temperatura che sta tornando alla normalità.

Nessun problema per il trasporto degli studenti delle superiori provenienti dai Comuni della Vallesina.


VENERDÌ 2 MARZO RIAPRONO LE SCUOLE

Visto il miglioramento delle condizioni atmosferiche, verificato con la polizia stradale e con la polizia locale che tutte le strade sono perfettamente percorribili, accertato che il servizio di trasporto urbano funzionerà regolarmente, così come quello extraurbano che raggiungerà tutti i Comuni della Vallesina nessuno escluso, viene confermata la riapertura delle scuole di ogni ordine e grado, asili compresi, a partire dalla giornata di venerdì 2 marzo 2018.
A puro titolo precauzionale, nelle scuole primarie maggiormente numerose, i servizi di controllo davanti agli edifici saranno rafforzati con la presenza di operatori di protezione civile.


AGGIORNAMENTI 1 MARZO

Situazione viaria senza criticità. Si raccomanda prudenza alla guida. Regolare il trasporto pubblico. Procede la raccolta dei rifiuti Prestare attenzione al ghiaccio per chi si muove a piedi. Attenzione a coni e lastre di ghiaccio su balconi, tetti o sporgenze.
Salvo diversa comunicazione domani le scuole riapriranno regolarmente.
Per ogni emergenza contattare: lo 0731 538364 o 800345393


CHIUSURA SCUOLE

In considerazione dell’annunciato peggioramento delle condizioni meteo, il sindaco Massimo Bacci ha disposto la chiusura della scuole anche per la giornata di giovedì 1 marzo (Ordinanza n. 32 del 28/02/2018).
Anche la Biblioteca comunale rimarrà chiusa.


PERICOLO CADUTA GHIACCIO DAI TETTI

Si invitano i cittadini a non camminare addossati agli edifici per il pericolo di caduta di coni o lastre di ghiaccio dai tetti.


METEO - AGGIORNAMENTI

Mezzi al lavoro anche oggi per ripulire piazzali e spargere sale nelle strade a maggiore pendenza

Valgono le raccomandazioni già trasmesse:

- Strade e marciapiedi ghiacciati.
In auto solo con gomme termiche Massima prudenza
- Proteggere i contatori dell’acqua
- Rimuovere coni di ghiaccio da terrazzi e sporgenze
Sulla riapertura delle scuole seguirà apposita comunicazione

Per segnalazioni di emergenza contattare: Tel.  0731 538364 attivo fino alle 17.00


MERCOLEDÌ 28 SCUOLE CHIUSE

Le scuole resteranno chiuse anche nella giornata di mercoledì 28 febbraio.  (Ordinanza n. 30 del 27/02/2018).

Si continuano a presidiare, con tutti gli spazzaneve disponibili, le arterie principali e le maggiori strade secondarie.

I mezzi pubblici urbani funzionano regolarmente. Per emergenze - e non può considerarsi tale l'innevamento di strade residenziali minori - è attivo il numero verde 800 345393.

Si rinnova l'invito ai cittadini di utilizzare i veicoli solo in caso di assoluta necessità e muniti di gomme termiche o catene. Per chi si muove a piedi prestare la massima attenzione al ghiaccio e ai rami pericolanti.

Resta chiusa la Biblioteca Planettiana.

Per la giornata di domani è soppresso il mercato ambulante in centro.


AGGIORNAMENTI 27/02/2018, ORE 9:40

Tutte le arterie principali e le maggiori strade secondarie sono sgombre da neve e perfettamente percorribili con veicoli dotati di gomme termiche o catene.

I mezzi pubblici funzionano regolarmente, sia nel trasporto urbano che in quello extraurbano.

Non si segnalano particolari criticità.

I mezzi spazzaneve, che dopo aver terminato un primo turno a mezzanotte, hanno ripreso a lavorare ininterrottamente dalle 4 di questa mattina, stanno continuando l’opera di pulizia delle altre strade minori.

Resta in funzione il numero verde 800 345393 esclusivamente per chiamate di emergenza.

Si invitano i cittadini ad utilizzare i veicoli solo per assoluta necessità.

Per chi si muove a piedi la raccomandazione a prestare la massima attenzione per la presenza di ghiaccio.


IMPIANTI TERMICI: POSSIBILITA' DI ACCENSIONE OLTRE LE 12 ORE

In deroga all’art. 4 comma 2 del DPR 74/2013 nonché al punto 3 lettere a)-b)-c) dell’Ordinanza Sindacale n. 105/2016, l’attivazione degli impianti termici a servizio degli edifici pubblici e privati ubicati nel Comune di Jesi oltre le 12 ore giornaliere consentite in via ordinaria, dal 27/02/2018 al 01/03/2018 nel rispetto dei valori massimi della temperatura ambiente di cui all’art. 3 del DPR 74/2013. (Ordinanza n. 29 del 26/02/2018).


MARTEDÌ 27 FEBBRAIO SCUOLE CHIUSE

Anche nella giornata di martedì 27 febbraio tutte le scuole di ogni ordine e grado, asili nidi pubblici e privati compresi resteranno chiuse (Ordinanza n. 27 del 26/02/2018).

ATTIVO IL NUMERO VERDE 800 345393

Presso il Centro Operativo Comunale di Protezione Civile è attivo il numero verde 800 345393 per segnalazioni di emergenza legate al maltempo.


SPAZZANEVE IN AZIONE

Con la formazione dei 5/10 centimetri di coltre necessari per rendere efficace l’intervento degli spazzaneve, sono già una decina i mezzi al lavoro nella città per ripulire le strade.

Nella notte gli operai del Comune avevano provveduto a spargere di sale i tratti in pendenza delle principali arterie.

Il Centro operativo comunale è stato attivato, la situazione è costantemente monitorata.

Dal momento che si prevede che le precipitazioni nevose continueranno nelle prossime ore, si invitano i cittadini ad utilizzare i veicoli - rigorosamente con gomme termiche o catene - solo in caso di assoluta necessità.


LUNEDÌ 26 FEBBRAIO SCUOLE CHIUSE

A seguito dell’incontro tenutosi in Prefettura, il sindaco Massimo Bacci ha disposto (Ordinanza n. 26 del 25/02/2018) per la giornata di lunedì 26 febbraio la chiusura di tutte le scuole di ogni ordine e grado, asili nidi pubblici e privati compresi.

Sulla base del prossimo bollettino meteo della Protezione Civile Regionale, relativo alle previsioni per la giornata di martedì 27 febbraio, il Sindaco si riserva di adottare gli opportuni provvedimenti.


RACCOMANDAZIONI AI CITTADINI

Con l'obiettivo di prevenire eventuali situazioni di disagio in previsione di possibili nevicate e temperature gelide annunciate dal servizio di protezione civile regionale per domenica e lunedì,   si chiede alla cittadinanza la collaborazione attraverso alcune semplici azioni.

1. I residenti del centro sono invitati a parcheggiare i propri veicoli al Mercantini che resterà eccezionalmente aperto anche nella giornata di domani (domenica 25) dalle ore 6.30 alle ore 21, al fine di non ostruire l’eventuale transito dei mezzi spazzaneve tra le vie più ristrette della parte storica della città.

2. Si invitano in generale i cittadini ad utilizzare i veicoli solo in caso di necessità e comunque avendo cura che gli stessi veicoli siano provvisti di gomme termiche o abbiano catene a bordo (sempre che chi è alla guida o chi è passeggero sappia montarle).

3. In considerazione del forte abbassamento delle temperature, i contatori dell’acqua, laddove esposti al freddo, vanno protetti (anche con del polistirolo).

4. I passi carrai privati vanno sgomberati dall’eventuale accumulo di neve a cura dei legittimi proprietari, che sono tenuti anche a mantenere puliti da neve e ghiaccio i marciapiedi o  spazi pubblici che si affacciano nelle loro proprietà.

5. Le persone anziane sono invitate a rimanere in casa finché permane il pericolo di ghiaccio e si invitano pertanto i familiari a rafforzare la rete relazionale.

L’Amministrazione comunale assicura che sono state già programmate tutte le misure previste nel Piano di protezione civile al fine di intervenire tempestivamente e limitare i disagi a servizi e viabilità.

In particolare sono state preallertate tutte le ditte che collaborano con il Comune per la pulizia delle strade, sulla base di una suddivisione della città in zone predeterminate.

Il personale della Polizia Locale e dell’Area Servizi Tecnici resta pienamente operativo, così come sono in pre-allerta i volontari delle associazioni che collaborano con il Servizio di protezione civile comunale.

Pronto, in caso di necessità, anche un congruo numero di spalatori per liberare dalla neve scalinate e passaggi pubblici


Viste le previsioni meteo che rendono molto probabili precipitazioni nevose in città, non si esclude che per la giornata di lunedì 26 febbraio p.v. potrebbero esserci disservizi nell’erogazione della refezione scolastica e/o del trasporto scolastico o, nell’ipotesi peggiore, un’ordinanza di chiusura delle scuole o sospensione delle lezioni.

L'eventuale ordinanza sarà emessa sulla base del bollettino meteo della Protezione Civile Regionale, entro la serata di domenica 25 febbraio p.v.

Aggiornamenti in tempo reale saranno disponibili sul sito internet del Comune di Jesi all’indirizzo www.comune.jesi.an.it

Eventuali comunicazioni saranno inviate immediatamente nella pagina Facebook del Comune di Jesi, Twitter, nella App Municipium e tramite i servizi Whatsapp e Telegram dello stesso Comune di Jesi.

 

XHTML 1.1 valido CSS valido Dichiarazione di accessibilità