Avvisi e bandi

Selezione, mediante avviso pubblico, di soggetti interessati alla sponsorizzazione dell'allestimento e della manutenzione di pertinenze stradali ed aree verdi cittadine


Data di Pubblicazione: 01-04-2014
Ufficio Responsabile: Area Servizi Tecnici

Proroga scadenza termini
Proroga scadenza termini

Proroga scadenza termini
Rettifica e proroga scadenza termini



OGGETTO
L’Area Servizi Tecnici – Servizio Lavori Pubblici del Comune di Jesi, in esecuzione della Delibera di Giunta Comunale n. 44 del 21.02.2014, intende procedere all’individuazione di SPONSOR quali Aziende, Società, Enti, Associazioni ed altri soggetti privati, mediante avviso pubblico, cui affidare l’allestimento e la manutenzione per 10 anni, eventualmente fino ad un massimo di ulteriori 10 anni, delle seguenti aree verdi cittadine:(elenco aggiornato con determinazione Dirigenziale n. 22 del 12/01/2016)

A. Aree verdi
Intersezione tra via Fontedamo e viale dell’Industria;
Intersezione tra viale Trieste e via XXIV Maggio;
Intersezione tra viale Trieste e via Rosselli;
Intersezione tra via M. L. King e via Aldo Moro;
Intersezione tra viale Papa Giovanni XXIII e piazza Bramante;
area compresa tra via Pasquinelli e via Bellagamba;
intersezione tra via Friuli e via S. Marcello;
via Murri all’intersezione con via dei colli (aiuola)

B. Pertinenze Stradali:
spartitraffico lungo viale dell’Industria;
spartitraffico lungo via Don Battistoni;
spartitraffico lungo via Pasquinelli;
spartitraffico lungo viale Don Minzoni;
spartitraffico lungo viale Trieste;
spartitraffico lungo via XX Luglio;
spartitraffico lungo via F. Coppi;
spartitraffico lungo viale M. L. King;
spartitraffico lungo viale Papa Giovanni XXIII;
piazzale S. Savino;
aiuole lungo viale Cavallotti;
piazza Bramante;

C. Parchi ed aree sportive:
Giardini Pubblici di viale Cavallotti;
parco Montessori/viale papa Giovanni XXIII;

D. Tutte le aiuole del centro storico

E. Rotatorie

rotatoria all’intersezione tra via A. Moro, via Russel e via Crivelli;
rotatoria all’intersezione tra viale Papa Giovanni XXIII e via Rossini;
rotatoria all’intersezione tra via Marconi,via Misa e via Piandelmedico;
rotatoria all’intersezione tra viale Don Minzoni e via Pasquinelli;
rotatoria all’intersezione tra via Paladini / Via Martin Luter King e via Schweitzer
rotatoria all’intersezione tra via Grecia, via Coppi e via XX Luglio;
rotatoria tra viale M. L. King, viale Verdi e via Papa Giovanni XXIII;
rotatoria all’intersezione tra via Marconi e via Ricci;
rotatoria all’intersezione tra viale del Lavoro e via Ancona;
rotatoria all’intersezione tra via Pasquinelli, viale dell’Industria e via Don Battistoni
rotatoria di via Gallodoro (fronte Coop)
rotatoria, all'intersezione tra viale Trieste e via XXIV Maggio

tramite contratti di sponsorizzazione, ai sensi dell' art. 15 lett. e) del “Regolamento per la disciplina e la gestione delle sponsorizzazioni” di cui alla delibera di Consiglio Comunale n. 117/2005, per singole iniziative dal valore massimo di € 100.000,00 (IVA esclusa).

I soggetti che eseguiranno, a propria cura e spese, l'intervento di valorizzazione, sistemazione e manutenzione delle aree suindicate, otterranno in cambio un ritorno di immagine consistente nella possibilità di installare sull’area cartelli informativi, nella eventuale visibilità sul sito internet del Comune di Jesi, nell’apposizione del nome/marchio/logo su materiale informativo distribuito dal Comune di Jesi, così come meglio precisato dal presente avviso, oltre al diritto agli eventuali benefici fiscali previsti dalla normativa vigente.
Tali interventi potranno essere effettuati avvalendosi di ditte qualificate aventi i requisiti di cui agli artt. 38 e ss. D.Lgs. 163/2006 e succ. mm.ii., oppure direttamente dal proponente se in possesso dei medesimi requisiti.

Per partecipare al presente bando i soggetti suddetti dovranno presentare un progetto di allestimento di una delle aree sopra elencate, comprendente anche il programma manutentivo per tutta la durata del contratto di sponsorizzazione.
Le opere di arredo, indipendentemente dalla loro natura (elementi di arredo urbano, opere edili, piante, opere d’arte, illuminazioni, ecc.) rimarranno di esclusiva proprietà del Comune di Jesi, fatti salvi eventuali accordi a latere, che ne potrà disporre secondo le proprie necessità e volontà.

MODALITA' E TERMINI DI PARTECIPAZIONE
Entro e non oltre il termine perentorio del giorno 29 Aprile 2014 31 Dicembre 2014 31 Dicembre 2015 Fino ad esaurimento delle aree a disposizione in elenco i soggetti interessati dovranno presentare un plico sigillato indirizzato a: "COMUNE DI JESI – AREA SERVIZI Piazza Indipendenza n. 1 – 60035 Jesi (AN)" con l’indicazione dell’oggetto: " Selezione mediante avviso pubblico, di soggetti interessati alla sponsorizzazione dell’allestimento e della manutenzione di pertinenze stradali ed aree verdi cittadine – area individuata dal codice __” .
Farà fede il timbro/data e l’ora apposti all’atto del ricevimento dal sopra citato Protocollo Generale. Verranno tenute in considerazione le domande già presentate presso l’Ente cui non ha ancora fatto seguito alcuna procedura di affidamento in quanto l’area richiesta non era ancora pubblicizzata.
Il recapito del plico sigillato dovrà essere effettuato, entro e non oltre il suddetto termine, a pena di esclusione, direttamente o a mezzo posta o tramite agenzie di recapito autorizzate, nel rispetto della normativa in materia. Il recapito del plico, entro il termine indicato, rimane a esclusivo rischio del mittente.

Tale plico dovrà contenere i seguenti documenti:

  • Istanza di ammissione, redatta secondo lo schema predisposto dall’Amministrazione Comunale (All. A), sottoscritta dal proponente o dal suo legale rappresentante e corredata da copia fotostatica del documento di identità del sottoscrittore. Le dichiarazioni rese in tale istanza ai sensi del DPR 445/2000 saranno successivamente verificabili. Tale istanza dovrà contenere in particolare:
    • Indicazione dell’area oggetto della proposta di sponsorizzazione;
    • L’impegno a eseguire direttamente gli interventi o, in alternativa, a far eseguire gli interventi a ditte qualificate ai sensi degli artt. 38, 39 e 40 e sgg. del D.Lgs 163/2006 e succ. mm.ii.;
    • L’impegno del proponente ad escludere in modo tassativo dai propri messaggi pubblicitari e dalle proprie finalità qualsiasi elemento contenente propaganda di natura politica, sindacale, filosofica o religiosa; pubblicità diretta o collegata alla produzione o distribuzione di tabacco, alcoolici, materiale pornografico o a sfondo sessuale; messaggi offensivi, incluse le espressioni di fanatismo, razzismo, odio o minaccia; a pena di immediata risoluzione del contratto.
  • Il programma (o progetto) della sponsorizzazione proposta, che dovrà tenere conto delle condizioni precisate nel presente bando e relativi allegati e dovrà illustrare:
    • le modalità di partecipazione tecnico-operativa e finanziaria dello sponsor, con indicazione del costo totale e dei costi specifici delle singole operazioni;
    • il cronoprogramma dei lavori, contenente le modalità e la tempistica dell'intervento di manutenzione;
    • la proposta progettuale di sistemazione dell’area, in 2 copie, comprensiva di Relazione Tecnica, Tavole di Progetto in scala adeguata, materiale grafico-illustrativo (schizzi, fotomontaggi, computergrafica, ecc.) e quanto altro ritenuto utile alla comprensione del progetto anche da soggetti non addetti ai lavori; il progetto deve essere redatto dallo sponsor o da terzi, comunque su commissione dello stesso.

 

Le dichiarazioni, i documenti e le modalità di presentazione del progetto nonché il confezionamento del plico dovranno essere conformi a quanto richiesto dal presente avviso a pena di esclusione.

CONTENUTO DELLA SPONSORIZZAZIONE
Quale corrispettivo per le prestazioni dello sponsor, il Comune di Jesi, a conclusione della realizzazione, consentirà allo Sponsor l'utilizzo di mezzi pubblicitari analoghi a quelli già presenti sul territorio ed autorizzati dall’Amministrazione Comunale in occasione di altre iniziative analoghe alla presente. In ogni caso la proposta di sponsorizzazione dovrà contenere anche l’elaborato grafico raffigurante il mezzo pubblicitario, comprendente il bozzetto che dovrà riprodurre il logo dello Sponsor/degli Sponsor, l’indicazione dei materiali utilizzati per la realizzazione del mezzo pubblicitario nonché le dimensioni dello stesso, tenendo presente che è consentita l’installazione, per quanto riguarda le rotatorie, di n. 1 mezzo pubblicitario per ogni strada di immissione in rotatoria della superficie massima complessiva di mq 0,70x0,50 per rotatorie fino a 100 mq di superficie lorda, e n. 1 mezzo pubblicitario per ogni strada di immissione in rotatoria della superficie massima complessiva di mq 1,00x0,65 per rotatorie oltre i 100 mq di superficie lorda. Per quanto riguarda gli spartitraffico è consentita l’installazione di n. 1 mezzo pubblicitario, in posizione conforme alle previsioni del Codice della Strada e del relativo Regolamento di Attuazione, ogni 150 m per spartitraffico di lunghezza non superiore a m 500 ed 1 mezzo pubblicitario ogni 250 m per spartitraffico di lunghezza superiore a m 500. Negli altri casi si procederà caso per caso.
I suddetti mezzi pubblicitari non potranno contenere alcuna forma di pubblicità diretta (frasi, slogan, indirizzi) ma esclusivamente il nome e/o il logo dello sponsor, ovvero farne riferimento attraverso l’uso dei colori, in analogia a quanto avviene nello sport. Per la collocazione degli impianti informativi sulle aree lo sponsor è tenuto al pagamento del canone sulle iniziative pubblicitarie a partire dalle dimensioni di 300 cmq.

VALUTAZIONE DELLE PROPOSTE
Le proposte, in caso di istanze multiple per una singola area, verranno valutate da una commissione interna appositamente costituita composta da 3 o più membri, tra i quali il Dirigente dell’Area Servizi Tecnici nella sua qualità istituzionale di Presidente, dall’Agronomo interno del Comune di Jesi nonché da un tecnico del servizio infrastrutture e mobilità. In casi particolari si potrà prevedere la presenza di tecnici del settore turismo, cultura, ecc...
In caso di istanza singola si procederà ad affidamento diretto.
La commissione verrà nominata con apposito atto successivamente al termine di presentazione delle istanze.
Prima di procedere alla valutazione la Commissione accerterà la completezza e correttezza della documentazione presentata; nel caso di un’unica proposta, al solo fine di tutelare i principi di economicità, di efficacia, di pubblicità e di trasparenza del procedimento amministrativo avviato, si potrà richiedere l’eventuale integrazione della documentazione senza arrecare pregiudizio ad altre proposte.

In linea generale, la valutazione terrà conto, oltre che delle condizioni previste dall’art. 119 del D.Lgs 267/2000 (perseguimento di interessi pubblici, esclusione di conflitti di interesse tra attività pubblica e attività privata e conseguimento di un risparmio di spesa), delle qualità dello sponsor in termini di fiducia e di immagine, degli effetti di ritorno sulla pubblicizzazione dell’avvenimento, del relativo valore economico e della convenienza dell’Amministrazione ad acquisirlo nella propria disponibilità.

Nel caso in cui pervengano due o più proposte in relazione alla stessa area, l’assegnazione verrà fatta secondo l’insindacabile giudizio della Commissione in base ai seguenti criteri:
1- valutazione tecnica delle proposta progettuale – (max 40 punti);
2- convenienza economica, da intendersi come valore della partecipazione dello sponsor – (max 20 punti);
3- valutazione tecnica del programma manutentivo in termini di completezza, garanzia e sufficienza, effettuata dalla Commissione – (max 20 punti);

L’Amministrazione si riserva la facoltà di chiedere precisazioni e informazioni integrative, e di proporre ai potenziali sponsor modifiche tecniche al programma di sponsorizzazione presentato.
L’Amministrazione si riserva altresì la facoltà di non accettare proposte qualora ravvisi situazioni di conflitto di interesse tra l'attività pubblica e quella privata, un possibile danno alla propria immagine o attività, ovvero per motivi di inopportunità generale.

L’aggiudicazione definitiva è subordinata alla verifica del possesso, in capo all’aggiudicatario, dei requisiti di ordine generale nei modi e termini di cui al D.P.R. 445/2000 s.m.i., nonché agli adempimenti connessi alla stipulazione del contratto.

CONCLUSIONE DEL CONTRATTO DI SPONSORIZZAZIONE
Il rapporto tra l’Amministrazione Comunale e gli sponsor sarà disciplinato da uno specifico contratto di sponsorizzazione, redatti in forma di scrittura privata da registrarsi in caso d'uso.
Il soggetto aggiudicatario con la partecipazione al presente bando si impegna a sottoscrivere il contratto di sponsorizzazione nel termine che verrà indicato dall’Amministrazione Comunale nella comunicazione formale di aggiudicazione definitiva.
E’ vietata qualsiasi forma di cessione, anche parziale del contratto.

TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI
I dati che saranno acquisiti da questa Amministrazione in attuazione del presente avviso saranno conservati e trattati in modo conforme a quanto disposto dalle vigenti norme e dai regolamenti.

INFORMAZIONI
Per maggiori informazioni sulla procedura, reperimento modulistica in formato cartaceo, informazioni di carattere tecnico, concordare sopralluoghi e altri colloqui preliminari alla presentazione della proposta contattare il Servizio Infrastrutture e Mobilità dell’Area Servizi Tecnici telefonando dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle ore 13.00 il martedì e il giovedì dalle 15.30 alle 18.00, allo 0731/538304 – Fax 0731/538406 – c.a. Dott. Ing. Eleonora Mazzalupi @mail e.mazzalupi@comune.jesi.an.it  o 0731/538303 Geom. Margherita Mancini @mail- m.mancini@comune.jesi.an.it

Responsabile del procedimento è il Dott. Ing. Eleonora Mazzalupi, Responsabile del Servizio Infrastrutture e Mobilità dell’Area Servizi Tecnici.

Jesi, lì 01/04/2014


XHTML 1.1 valido CSS valido Dichiarazione di accessibilità