banners/foto_informacitta_2.jpg

Informa città

Informa città

Comunicati Stampa

Polizia di vicinanza per garantire maggiore sicurezza

Evitare paure e isolamenti del cittadino, svolgere un'efficace opera di prevenzione, fornire e assumere informazioni nel contatto e confronto quotidiano con la popolazione. Sono gli obiettivi della "polizia di vicinanza", uno staff di vigili urbani che, dopo un adeguato corso di formazione, ha avviato una attività mirata che ricerca il contatto con il cittadino, integrando più modelli di intervento. Tale azione prevede un controllo integrato del territorio, sulla base di obiettivi che sono stati programmati e mirati secondo le indicazioni degli stessi cittadini, con verifiche settimanali e controlli a fasce orarie. Una sorta di "monitoraggio a scacchiera" in grado di fotografare e tenere sotto controllo, in ogni ora ed in ciascuno dei quartieri della città, un obiettivo diverso.

Su queste basi, e dopo un periodo di sperimentazione, è stato predisposto un sistema informativo di base che consente alla polizia municipale di acquisire le informazioni fornite dai vari "sensori", cioè dai vigili dislocati sul territorio. Le segnalazioni vengono raccolte in una postazione telematica presso il Comando, che provvede poi alla successiva trasmissione ai soggetti interessati, tra le quali anche le forze di polizia, in un costante scambio di notizie in cui l'obiettivo primario resta sempre quello della sicurezza della città.

Ed è infatti la sicurezza l'elemento di fondo alla base di questo progetto, elaborato dall'Amministrazione comunale e che coinvolge non solo i vigili urbani. E' recente, ad esempio, l'istituzione di un nucleo tecnico-operativo tra polizia municipale e servizio lavori pubblici che, sulla base di reciproche intese, consente una maggiore collaborazione ed operatività nei campi della segnaletica stradale, dell'igiene urbana e del controllo della circolazione.

L'Amministrazione comunale

Jesi, 5 aprile 2002

XHTML 1.1 valido CSS valido Dichiarazione di accessibilità