banners/foto_informacitta_2.jpg

Informa città

Informa città

Comunicati Stampa

Il quartiere Prato non è stato dimenticato

Che il consigliere Mastri si prenda a cuore i problemi del quartiere Prato in questi ultimi giorni di legislatura non può che farci piacere, anche se lascia adombrare qualche sospetto di campagna elettorale anticipata. E soprattutto dimostra che forse non ha seguito con attenzione quello che l'Amministrazione comunale ha realizzato o sta realizzando nel popoloso quartiere.

Vale la pena allora ricordargli i recuperi di tutti i contenitori industriali dismessi che circondano il quartiere Prato come l'ex Sima, l'ex Saffa, l'ex Sadam ed anche la sistemazione delle aree verdi presenti come quelle dei giardini di Largo Grammercato o della stazione, e di quelle recentemente istituite come il parco attrezzato dell'ex Crt di via del Verziere. Vale la pena di ricordargli inoltre il potenziamento dell'illuminazione e gli interventi alla viabilità realizzati, come quello di viale Trieste, in corso di esecuzione, come la rotatoria di via Gallodoro, o imminenti, perché già appaltati, come le asfaltature di via Gallodoro, via Rosselli, via dei Cordai, via IV novembre, largo Grammercato, via Fiume, via Trento, via Buozzi, via dei Mille, via Politi e la nuova rotatoria tra via XXIV maggio e via Ricci.

Che la viabilità al quartiere Prato presenti comunque problemi per l'alto traffico presente non è una scoperta di Mastri visto che l'Amministrazione comunale da mesi è impegnata in un confronto con i residenti per trovare le soluzioni migliori: in questo contesto si inquadra l'ordinanza che impone il divieto del transito dei mezzi pesanti solo di passaggio nel quartiere, la presenza costante dei vigili urbani e l'ipotesi progettuale di una minibretella in via del Verziere che possa alleggerire il traffico.

Questi sono i fatti, innegabili. Sorprende che di tutto questo il consigliere Mastri non si sia minimamente accorto.

Marco Polita
Sindaco di Jesi

Jesi, 15 marzo 2002

XHTML 1.1 valido CSS valido Dichiarazione di accessibilità