banners/foto_informacitta_2.jpg

Informa città

Informa città

Comunicati Stampa

Città onoraria a Gino Strada

Nel corso della sua ultima seduta della legislatura, il Consiglio comunale ha approvato all'unanimità il conferimento della città onoraria al dottor Gino Strada, fondatore dell'associazione Emergency che ha lo scopo di fornire assistenza medico-chirurgica alle vittime civili delle guerre e soprattutto delle mine antiuomo. Il dottor Strada, ricorda il Consiglio comunale è "sempre presente, quando tutti scappano, là dove esplodono le guerre che continuano a mietere migliaia di vittime anche dopo la fine del conflitto, a causa dell'alto numero di mine antiuomo disseminate sul territorio che i bambini scambiano per i giocattoli".
Da qui il conferimento del prestigioso riconoscimento con la seguente motivazione: "Al fondatore e infaticabile animatore dell'Associazione Emergency, sempre in prima linea per portare assistenza medica a tutti coloro che, in tante parti del mondo, soffrono per l'insensata follia della guerra e per costruire una cultura di pace di solidarietà tra i popoli".
Il Consiglio comunale, già nel novembre scorso, aveva approvato un ordine del giorno, proposto dalla Consulta per la Pace, che impegnava l'Amministrazione a stanziare annualmente un contributo di 10 milioni di lire per le attività dell'organizzazione non governativa Emergency, con la quale la città di Jesi si è gemellata e a promuovere iniziative per il coinvolgimento di altre associazioni e per far conoscere la missione dell'organizzazione. L'8 marzo scorso l'iniziativa è stata ufficializzata con la partecipazione di Teresa Strada, presidente di Emergency, ad una riunione straordinaria del Consiglio comunale, durante la quale è stato consegnato il contributo finanziario stanziato per il 2002.

Marco Polita
Sindaco di Jesi

Jesi, 17 aprile 2002

XHTML 1.1 valido CSS valido Dichiarazione di accessibilità