banners/foto_informacitta_2.jpg

Informa città

Informa città

Comunicati Stampa

Cambio viabilità per lavori in V.le Cavallotti

Partono i lavori di rifacimento di viale Cavallotti e per alcuni mesi cambierà in maniera significativa la viabilità nella zona dei giardini pubblici. Da lunedì prossimo, infatti, sarà interdetta la circolazione, ad eccezione degli autorizzati, nel tratto di viale Cavallotti compreso tra l'incrocio con viale della Vittoria e l'incrocio con via Montecarotto. Chi proviene da viale della Vittoria potrà o voltare a sinistra verso l'Arco Clementino, o proseguire dritto in via Cupramontana (il cosiddetto viadotto di Monte Tabor): sarà infatti demolita una parte dell'aiuola spratitraffico presente in viale della Vittoria e sarà cambiato il senso di marcia nella parte finale di via Cupramontana. In questo modo si potrà raggiungere agevolmente la zona nord della città da via XX luglio proseguendo poi o in via Grecia o in via Coppi. Di conseguenza il traffico proveniente dal viadotto di Monte Tabor sarà deviato in via Staffolo che a sua volta termina nella parte di viale Cavallotti non interessata ai lavori.

Sul fronte opposto, nella zona dei giardini pubblici, chi scende da viale Cavallotti avrà l'obbligo, all'altezza del semaforo, di voltare o a destra su via Grecia o a sinistra su viale Verdi.

Il rifacimento di viale Cavallotti è stato programmato per i lavori di adeguamento della rete fognaria e della rete idrica sotto la sede stradale e viene realizzato sulla base di un qualificante progetto che prevede, oltre alla nuova asfaltatura, anche il rifacimento dei marciapiedi, la creazione di una pista ciclabile e la sistemazione delle piccole aiuole che insistono lungo il viale alberato. L'intervento è tra i più rilevanti nel piano delle opere pubbliche dal momento che prevede un investimento complessivo di €. 1.144.984,95 (pari a £. 2 miliardi e 217 milioni), due terzi dei quali a carico del Consorzio Gorgovivo che gestisce il ciclo integrato delle acque. I lavori, che proseguiranno per stralci, interesseranno l'intero tratto di viale Cavallotti che dai giardini pubblici arriva all'Arco Clementino. Per ogni segmento del viale, verrà smantellato completamente il manto stradale così da permettere il rifacimento delle reti fognaria ed idrica non più adeguate alle nuove esigenze della zona. L'occasione permetterà di intervenire, da parte delle ditte interessate, anche per le altre reti interrate che eventualmente necessitano di manutenzione straordinaria. Saranno inoltre tolti gli attuali marciapiedi in asfalto esistenti, ivi comprese le piccole aiuole tra un albero e l'altro.

Una volta completata la sistemazione della rete fognaria, si procederà ad asfaltare nuovamente la sede stradale, a realizzare marciapiedi piastrellati - all'interno dei quali sarà prevista una pista ciclabile - nuove panchine e più belle aiuole. Il tutto per garantire un più qualificato arredo urbano ad una strada che è particolarmente frequentata dai pedoni.

Massimo Fiordelmondo
Assessore ai lavori pubblici

Jesi, 9 gennaio 2002

XHTML 1.1 valido CSS valido Dichiarazione di accessibilità