banners/foto_informacitta_2.jpg

Informa città

Informa città

Comunicati Stampa

Partono i lavori di prolungamento di viale Aldo Moro

Prenderanno il via nell'arco di poche settimane

Prenderanno il via nell'arco di poche settimane i lavori per il prolungamento di viale Aldo Moro fino al nuovo ospedale "Carlo Urbani". L’intervento, per un investimento di circa 180 mila euro, sarà realizzato dalla Fatma a scomputo degli oneri di urbanizzazione. I lavori si sostanziano nella realizzazione dei circa 300 metri di strada che separano l’attuale viale dall’ingresso del “Carlo Urbani”, consentendo così ai veicoli di poter accedere direttamente al nuovo maxi parcheggio dell’ospedale. Si tratta del primo intervento alla viabilità per garantire un migliore accesso alla nuova struttura ospedaliera. Perché il Comune ha già in programma anche l’altro intervento a valle di viale Aldo Moro, quello che consentirà l’accesso in detta strada direttamente dalla rotatoria di viale Verdi - via M.L. King - viale Papa Giovanni XXIII.
Un’opera, questa, già finanziata per 300 mila euro che assicurerà sia ai mezzi di soccorso, sia alle auto dei cittadini di potersi immettere ed uscire da viale Aldo Moro in maniera agevole e in piena sicurezza. In questo secondo caso i lavori potrebbero partire in autunno.
“Mantenendo fede agli impegni assunti - ha sottolineato l’assessore ai lavori pubblici Stefano Tonelli - stiamo compiendo tutti gli atti necessari per dotare il nuovo ospedale di una strada di accesso funzionale ed efficace che crediamo risolverà in maniera definitiva le attuali criticità legate all’unico accesso oggi consentito da via Gramsci - via Agraria".
Il prolungamento di viale Aldo Moro si completa dunque in coincidenza con il termine dei lavori del nuovo ospedale “Carlo Urbani” che la zona territoriale 5 dell'Asur ha dichiarato ormai imminenti.
"Entro l’estate - è stato annunciato nella conferenza stampa tenuta dai vertici della sanità regionale in Comune - si chiuderà definitivamente il cantiere del secondo lotto e nella nuova struttura a fianco al "Murri" verranno trasferiti altri reparti. In autunno, poi, si daranno il via anche ai lavori di integrazione e adattamento già programmati, così da rendere pienamente operativo il nuovo ospedale a partire dal 2012. Per questa data tutti i reparti troveranno posto nella nuova struttura e l’ospedale di viale della Vittoria sarà definitivamente chiuso".

L'Amministrazione comunale

Jesi, 6 aprile 2010

XHTML 1.1 valido CSS valido Dichiarazione di accessibilità