banners/foto_informacitta_2.jpg

Informa città

Informa città

Comunicati Stampa

Raccolta differenziata, record al 64%

In arrivo l'ispettore ambientale

Record di raccolta differenziata a Jesi nel mese di dicembre con il 64% dei rifiuti che è stato avviato al riciclo anziché finire in discarica. Si tratta di un risultato superiore di 4 punti percentuali rispetto alla media degli ultimi mesi e diventa a questo punto la nuova base di partenza per continuare un trend di crescita anche con il nuovo anno. Sembrano preistorici i dati del 2008 quando la raccolta differenziata si attestava attorno al 22% e il Comune si apprestava, attraverso Jesiservizi, a dar vita a quel “porta a porta” che ha rivoluzionato il sistema di raccolta dei rifiuti nella città.
Un risultato che completa un anno durante il quale, sul fronte della gestione dei rifiuti, Jesi ha ottenuto importanti riconoscimenti: al premio di migliore città del centro Italia per il recupero di carta assegnato da Legambiente nell'ambito della rassegna “Comuni Ricicloni”, si è aggiunto il secondo posto di Jesiservizi nella categoria Top Companies “Servizi” dell'annuario economico della Regione Marche. Sempre Jesiservizi - ed è notizia dei giorni scorsi - ha ottenuto il riconoscimento di “Bilanci di Marca”, attribuito dalle Facoltà di Economia di tre Università marchigiane (Ancona, Macerata e Urbino): tra un campione di oltre 400 imprese presenti in regione, Jesiservizi è stata segnalata per le “best practice” di bilancio in termini di efficacia comunicativa, qualità e quantità delle informazioni economico-finanziarie fornite, ricchezza delle note esplicative e della comunicazione volontaria.
Stante queste premesse, il nuovo anno si apre con interessanti prospettive. Nel prossimo Consiglio comunale, infatti, sarà modificato il regolamento sui rifiuti, prevedendo la figura dell'ispettore ambientale che supporterà l'azione di controllo della polizia municipale per il corretto smaltimento dei rifiuti. L'ispettore ambientale, che sarà messo a disposizione dal Consorzio Cirr33, opererà quotidianamente nel territorio comunale per fornire informazioni agli utenti e segnalare eventuali infrazioni.

Gilberto Maiolatesi
Assessore all'Ambiente

Jesi, 7 gennaio 2012

XHTML 1.1 valido CSS valido Dichiarazione di accessibilità