Articolazione degli uffici

Rimborsi Fiscali

Le spese funerarie, quelle che si riferiscono al funerale vero e proprio, quindi il costo della cassa, del carro funebre, e dei documenti, possono essere detratte dalla dichiarazione dei redditi per un importo complessivo di Euro 1.550,00
Non sono deducibili invece le spese relative alle concessioni di manufatti e delle aree cimiteriali.

CHI PUO' FARE LA RICHIESTA
Sono ammesse in detrazione le spese funerarie solamente in conseguenza della morte dei familiari compresi nell'elenco sotto indicato:

    • il coniuge;
    • i figli legittimi o legittimati o naturali o adottivi e, in loro mancanza, i discendenti prossimi, anche naturali;
    • i genitori e, in loro mancanza, gli ascendenti prossimi, anche naturali;
    • gli adottanti;
    • i generi e le nuore;
    • il suocero e la suocera;
    • i fratelli e le sorelle germani o unilaterali.

 

COME FARE LA RICHIESTA
L'Agenzia Funebre, all'atto di pagamento, rilascia subito la fattura quietanzata che può essere detratta l'anno successivo direttamente sulla denuncia del modello UNICO o 730. 

NOTE
L'importo massimo deducibile di Euro 1.549,37 può essere ripartito tra più persone, che ne hanno diritto, e quindi essere deducibile dalla dichiarazione dei redditi, di ciascuno, in proporzione, anche se la fattura è stata intestata ad una sola persona.
In tal caso è sufficiente che i partecipanti alla spesa sottoscrivano la quota a loro carico, sulla fattura originale, che sarà allegata in fotocopia al modello UNICO. (tante fotocopie quanti sono gli aventi diritto).

Per informazioni:

Comune di Jesi - Servizi Cimiteriali
Sede: Via Mura Occidentali, 8 - Jesi
Telefono: 0731.538244
Fax: 0731.5385299
Email: onoranze.funebri@comune.jesi.an.it
Orario di apertura:
dal lunedì al sabato 8.30-13.00
giovedì anche dalle 15.00 alle 18.00
Nel mese di Agosto chiuso il pomeriggio, aperto il giovedì mattina dalle 8.30 - 13.00
XHTML 1.1 valido CSS valido Dichiarazione di accessibilità