banners/foto_ambiente_verde_1.jpg

Ambiente e verde

Ambiente e verde

Allegati

Ambiente e Verde

Previsioni del tempo per il 2018 - Calendario delle Cipolle

Cipolle
Cipolle

La tecnica

La tecnica si avvale di una cipolla. La notte fra il 1 e il 2 Gennaio il bulbo della cipolla viene tagliato prima in due e poi in quattro parti.
La metà che cade sulla destra corrisponde ai mesi pari, quella che cade sulla sinistra ai dispari.
La cipolla viene successivamente sfogliata seguendo le venature circolari all'interno di essa ottenendo in ogni spicchio un trimestre, ovvero  dodici mesi. Questi vengono disposti secondo un ordine ben preciso (dallo spigolo esterno di sinistra a quello interno di destra) sul davanzale di una finestra esposta a nord con sopra qualche chicco di sale marino.
La mattina seguente, prima del sorgere del sole, le foglie di cipolla vengono ritirate e analizzate. Per ogni spicchio, che corrisponde al mese, si annota come si è disposta l'acqua, se ci sono gocce e se sono rotonde o allungate.
Interpretandone il significato si effettuano le previsioni.

Anticipazioni

L’anno appena concluso si è rivelato il più siccitoso degli ultimi 2 secoli. Forse coloro che hanno determinate responsabilità, in un futuro prossimo, dovrebbero gentilmente interessarsene!

Ma il natale 2017 senza luna, (luna crescente) non è di buon auspicio, poiché il detto dice: "natale senza luna sette pecore non fa per una". Tutti noi però abbiamo il dovere dell'ottimismo e di impegnarci per un futuro migliore.
La natura ci rende spettatori, ogni giorno, di una svolta climatica. Il riscaldamento globale (che solo trent'anni fa era materia per i soli addetti ai lavori), oggi è una realtà incontestabile.
La sottovalutazione di questi segnali, in particolare da parte di ampi settori della società, è non solo frustante, ma anche inquietante. L’inquinamento prodotto dall’umanità è qualcosa di ampiamente tangibile, infetta le nostre vite quotidiane e ne determina il destino e la durata.
Viviamo in tempi in cui siamo sommersi da informazioni e dati quantitativi che possono, anzi debbono (o dovrebbero) imporre a tutti noi una riflessione e una definitiva presa di coscienza. Le previsioni meteo per il 2018 segnalano che l’inverno più rigido e freddo terminerà dopo la prima decade di Febbraio ma avrà delle code periodiche fino addirittura ai primi giorno di Maggio.
La primavera risulterà discontinua, spezzettata, poco più che un sogno per anime romantiche...
L’estate piena inizierà solo dopo la prima decade di giugno e continuerà fino alla metà di Settembre. Poi subentrerà un autunno molto variabile e solo dopo la prima settimana di Dicembre inizierà l'inverno con temperature consone alla stagione.

 

Avviso ai naviganti
Ai nostri governanti, a tutti i livelli, vorrei ricordare che il suolo, l’aria, l’acqua, il sottosuolo, sono cose che si possono anzi si debbono governare, amministrare. Magari è un'attività che non porta voti, ma attiene alla sfera dei doveri di chi, appunto, amministra la cosa pubblica con senso di responsabilità, facendo seguire alle parole, alle promesse da campagna elettorale, fatti concreti! E' giunta l'ora, credo, che i cittadini o, come si diceva un tempo le Peuple, si indigni, alzi la testa, per non continuare a essere solo un popolo di caproni!

Jesi 02/01/2018

Alfio Lillini

a.lillini@aesinet.it

XHTML 1.1 valido CSS valido Dichiarazione di accessibilità