Agevolazioni e Finanziamenti


In questa sezione vengono riportate informazioni sulla possibilità di avvalersi di finanziamenti locali e/o statali per interventi di efficienza energetica, sulle agevolazioni fiscali e l'evoluzione della normativa in materia.







Detrazione fiscale 55% per interventi di risparmio ed efficienza energetica



Le agevolazioni fiscali previste per gli interventi di risparmio ed efficienza energetica sono stati prorogati a tutto il 2011 con la legge 13 dicembre 2010, n. 220 "Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello Stato" art. 1 comma 48
Le spese effettuate nel 2011 saranno detraibili però in 10 anni anziché in 5 anni come era previsto nella legislazione precedente.

Per saperne di più:
sito ENEA sugli incentivi del 55%

Guida della Agenzia delle Entrate Luglio 2011
Le agevolazioni fiscali per il risparmio energetico








EUROPEAN ENERGY EFFICIENCY FUND

 

Attraverso la Cassa depositi e prestiti, l’Italia si fa promotrice con la Commissione Europea e la Banca Europea per gli Investimenti del nuovo fondo per l’efficientamento energetico, previsto dal Programma energetico europeo per la ripresa (EEPR).
 
Il target del fondo è di 800 milioni di euro, e la Deutsche Bank AG è il gestore del fondo
 
I beneficiari dell’iniziativa sono Enti locali, utilities, energy service companies (ESCOs), operatori di trasporto pubblico, associazioni di social housing.

Per approfondimenti visita il sito dell’European Energy Efficiency Fund.





Cassa Depositi e Prestiti - Fondo Kyoto


E’ stato istituito presso la cassa depositi e prestiti un fondo rotativo per il finanziamento di un’ampia gamma di interventi per la riduzione delle emissioni di gas serra in attuazione del protocollo di kyoto.

A partire dal 16 marzo 2012 sara’ possibile inviare le domande online previo accreditamento sull’applicativo web disponibile sul sito:
https://kyotofin.cassaddpp.it/.

E’ stato attivato presso la cassa depositi e prestiti il numero verde  800 098 754 attivo dal lunedì al venerdì dalle ore 8:30 alle 13:30 e dalle 14:30 alle 18:00.

CHI PUO’ PRESENTARE DOMANDA
  • Persone fisiche
  • Imprese ed ESCO
  • Persone giuridiche private
  • Condomini e comunioni
  • Soggetti Pubblici

Il finanziamento agevolato concesso rappresenta quota parte del costo totale del progetto.

Per tutte le misure agevolate (ad eccezione delle misure “ricerca” e “gestione forestale”) e nel rispetto dei costi unitari massimi ammissibili le percentuali di agevolazione sono:
  • 90% per soggetti pubblici
  • 70% per imprese, persone fisiche, persone giuridiche private, condomini.
Ai finanziamenti agevolati è applicato un tasso di interesse dello 0.5% con una durata tra i 3 e i 6 anni (fino a 15 per i soggetti pubblici).

Per ulteriori chiarimenti consultare l'articolo:
- Fondo Rotativo Kyoto per la riduzione delle emissioni di gas serra

 

 


Conto Energia

 

 

 

 

 

Per informazioni:

Comune di Jesi - Sportello Energia
Sede: Piazza Indipendenza, 1 - Jesi
Telefono: 0731 538528
Fax: 0731 538521
Email: energia@comune.jesi.an.it
Orario di apertura:
Aperto il giovedi' pomeriggio dalle ore 15.30 alle ore 18.30.
 L'ufficio riceve solo su appuntamento telefonando al numero 0731 538520
XHTML 1.1 valido CSS valido Dichiarazione di accessibilità