Riduzioni e agevolazioni

Per le utenze domestiche sono previste le seguenti riduzioni:

  • utenze domestiche che effettuano la pratica dell’autocompostaggio ai sensi dell’apposito regolamento comunale: riduzione del 15%;
  • abitazioni con presenza nel nucleo familiare di soggetto con invalidità civile al 100% o in situazione di handicap grave e permanente (art. 3, comma 3 L. 104/92): riduzione del 30%, previa dichiarazione;
  • abitazioni con presenza nel nucleo familiare di uno o più bambini di età non superiore a tre anni, a fronte dell’acquisto di uno o più corredi di pannolini lavabili e riutilizzabili dell’importo mimino di 50,00 euro: riduzione del 15%.
    Il requisito dell’età non superiore a tre anni deve sussistere al momento dell’acquisto. Questa riduzione è concessa previa dichiarazione, alla quale deve essere allegata la documentazione (scontrino “parlante” o fattura) indicante: i) la descrizione del bene acquistato; ii) l’importo pagato; iii) la data dell’acquisto; iv) l’identità del soggetto acquirente (che deve essere un componente del nucleo familiare beneficiario). La riduzione decorre dalla data dell’acquisto ed ha durata pari ad un anno.

Alle utenze non domestiche si applicano, previa dichiarazione, le esclusioni e le riduzioni tariffarie stabilite dall’articolo 15 Regolamento comunale TARI in caso di produzione di rifiuti speciali smaltiti a spese dei produttori, di produzione di rifiuti assimilati avviati al riciclo oppure in caso di locali adibiti a deposito da parte di soggetti che hanno cessato l’attività.

Per ulteriori informazioni relativamente all’applicazione del tributo è possibile consultare il regolamento o contattare l’Ufficio.
       

Riduzioni e agevolazioni

Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l’utilizzo dei cookie.

Privacy policy