[^] Tutela di specie protette insettivore presenti nel territorio comunale | Comune di Jesi

Tutela di specie protette insettivore presenti nel territorio comunale

È  fatto divieto di disturbare, distruggere, rimuovere o danneggiare i nidi di Rondone comuni (Apus apus), Balestruccio (Delichon urbicum), Rondine (Hirundo rustica), Rondone pallido (Apus pallidus), Rondone maggiore (Apus melba), Topino (Riparia Riparia) e di Rondine rossiccia (Cecropis daurica), anche nelle fasi iniziali di costruzione dei nidi stessi. Tale divieto si estende anche al di fuori del periodo riproduttivo (autunno-inverno) in quanto dette specie possono utilizzare gli stessi nidi per più anni di seguito.

Chiunque deve rispettare i nidi delle specie sopra indicate, provvedendo, ove possibile, alla loro tutela e protezione.

Sono derogati i divieti in caso di restauri, ristrutturazioni o di altre tipologie di interventi sul fabbricato che non possano essere in alcun modo tecnicamente realizzati senza procedere alla rimozione dei nidi. In tal caso la rimozione dovrà avvenire, salvo motivate e documentate esigenze, al di fuori del periodo di nidificazione, ovvero tra il 1 novembre e il 15 febbraio di ogni anno, con contestuale messa in atto delle misure di compensazione mediante apposizione di nidi artificiali entro lo stesso periodo di non nidificazione ovvero tra il 1 novembre e il 15 febbraio dell’anno in cui viene effettuata la rimozione.

Alla deroga si accede:
a) nel caso di interventi che necessitano di titolo abilitativo, tramite presentazione di apposita relazione tecnica a cura di un professionista incaricato dal richiedente allegata alla relativa pratica edilizia nella quale si motiva la necessità di rimuovere i nidi, il periodo di rimozione e le modalità di attuazione delle misure compensative;
b) nel caso di attività edilizia libera la relazione tecnica di cui al punto a) è sostituita da una dichiarazione da parte dell’avente titolo all’intervento che dovrà essere conservata in cantiere ed esibita su richiesta degli Organi di Controllo.

Tutela di specie protette insettivore presenti nel territorio comunale

Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l’utilizzo dei cookie.

Privacy policy