[^] Avviso pubblico per sollecitazione manifestazione di interesse a partecipare all’affidamento, tramite Mepa, di un progetto per l’organizzazione della formazione del personale servizi prima infanzia comune di Jesi e Ambito territoriale sociale 9 – per il coordinamento, gestione dello stress lavoro-correlato e gestione sportello di ascolto nido comunale O.Romero. Periodo gennaio – dicembre 2020 | Comune di Jesi

Avviso pubblico per sollecitazione manifestazione di interesse a partecipare all’affidamento, tramite Mepa, di un progetto per l’organizzazione della formazione del personale servizi prima infanzia comune di Jesi e Ambito territoriale sociale 9 – per il coordinamento, gestione dello stress lavoro-correlato e gestione sportello di ascolto nido comunale O.Romero. Periodo gennaio – dicembre 2020

Il Comune di Jesi, Area servizi al Cittadino, in attuazione della determinazione dirigenziale n.1355 del 22/11/2019 intende acquisire manifestazioni di interesse al fine di selezionare soggetti interessati alla conduzione di un progetto per l’organizzazione della formazione del personale servizi prima infanzia del Comune di Jesi e dell’Ambito Territoriale Sociale 9, di coordinamento, gestione dello stress lavoro - correlato e gestione di uno sportello di ascolto nel nido comunale O.Romero. I soggetti in possesso dei requisiti richiesti saranno invitati alla successiva procedura per l’affidamento del progetto ai sensi dell’art.36 comma 2 lettera a) del D.Lgs.50/2016 che si svolgerà attraverso il sistema Me.Pa. (Mercato elettronico della Pubblica Amministrazione).
Si riportano di seguito le principali informazioni relative alla procedura in esame

1. STAZIONE APPALTANTE
Comune di Jesi – Area Servizi al Cittadino
Piazza Indipendenza n.1 – 60035 JESI (AN)
Indirizzo internet: http://www.comune.jesi.an.it 
Posta elettronica certificata: protocollo.comune.jesi@legalmail.it 
Telefono:0731/5381
Responsabile del Procedimento: Dott.Mauro Torelli

2. OGGETTO
Il progetto nello specifico è finalizzato:

a)- a coordinare, sostenere, orientare e controllare l'attività dell’asilo nido comunale O. Romero, attraverso la gestione delle diverse fasi di analisi dei bisogni, delle priorità di intervento, di progettazione, di pianificazione operativa delle attività educative in coerenza con gli obiettivi definiti dall'Amministrazione;

b)- a garantire la supervisione psico-pedagogica dell'attività del nido comunale O. Romero, supportando professionalmente il personale educativo nella definizione e risoluzione dei problemi, nella elaborazione del progetto educativo, nella programmazione delle attività, curando il loro monitoraggio;

c)- a coordinare i rapporti con ASUR, Ambito Territoriale Sociale 9, Scuole e con gli altri servizi per la prima infanzia presenti nel territorio comunale che costituiscono la rete cittadina dei servizi per la prima infanzia;

d) - a individuare le misure preventive e correttive per la gestione e riduzione dello stress lavoro - correlato e a promuovere dinamiche relazionali efficaci nel contesto educativo in cui si opera;

e)- a gestire uno sportello di ascolto rivolto agli educatori e alle famiglie dei bambini frequentanti il nido comunale O. Romero;

f)- a favorire e sostenere le relazioni con le famiglie;

g)- ad organizzare la formazione in collaborazione con l’Ambito Territoriale Sociale 9, su tematiche condivise con i servizi stessi;

h) - ad effettuare il controllo di qualità dei servizi pubblici e convenzionati;

i) – a predisporre un corso di formazione finalizzato alla istituzione di un albo comunale delle baby sitter;

3. DURATA E VALORE
Il progetto verrà attivato dal 7 gennaio al 18 dicembre 2020 e comporterà massimo n.30 ore settimanali e complessive n.45 settimane annue; il valore del corrispettivo massimo riconoscibile è di euro 22.207,50, oltre contributo previdenziale ed Iva, al lordo delle ritenute di legge.
Il corrispettivo dovuto sarà liquidato su presentazione di fatturazione elettronica mensile. Il pagamento verrà effettuato previa verifica del dettaglio delle attività svolte.
Al termine dovrà essere presentato un report finale sulla realizzazione del progetto, le eventuali criticità riscontrate e le soluzioni proposte per ovviare a tali criticità.

4.CONDIZIONI DI PARTECIPAZIONE
I partecipanti dovranno possedere i seguenti requisiti:
- non trovarsi in alcune delle cause di esclusione di cui all’art.80 del D.Lgs.50/2016 e in ogni altra situazione che possa determinare l’esclusione dalla gara e/o l’incapacità a contrattare con la pubblica amministrazione;

- essere in possesso di Laurea Magistrale in campo educativo e formativo, ovvero psicologico e sociale;

- avere esperienza di coordinamento, supervisione psico-pedagogica, gestione dello stress da lavoro correlato, gestione di sportelli di ascolto e formazione presso servizi per la prima infanzia, attestando la realizzazione di iniziative analoghe svolte nel triennio precedente la data di scadenza del presente avviso presso servizi per la prima infanzia con indicazione degli importi, delle date, dei destinatari, pubblici o privati, dei servizi stessi .

Alla domanda da presentare deve essere obbligatoriamente allegato il Curriculum Vitae, possibilmente in formato europeo e la fotocopia di un documento di riconoscimento in corso di validità.
Alla data di scadenza del presente avviso (16 dicembre 2019) il candidato dovrà risultare abilitato per la categoria di servizi di riferimento (Bando Servizi-Servizi Sociali) per la partecipazione al Mercato elettronico della Pubblica Amministrazione (Me.Pa)

5.CRITERIO DI AGGIUDICAZIONE
L’aggiudicazione avverrà con il criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa ai sensi dell’art.95 del D.Lgs. 50/2016 e s.m.i , prendendo in considerazione sia il fattore prezzo (max 30 punti) che il fattore progettuale ( max 70 punti ).
I 70 punti del fattore progettuale, riguardante lo sviluppo delle tematiche elencate al punto 2, verranno così assegnati:
- fino a punti 20 per il coordinamento, la supervisione psico-pedagogica e il rapporto con Enti, Istituzioni e servizi del territorio di cui alle lett. a) , b) e c);
- fino a punti 15 per la gestione e riduzione dello stress lavoro-correlato di cui alla lett.d);
- fino a punti 15 per la gestione di uno sportello di ascolto e interventi per favorire e sostenere le relazioni con le famiglie di cui alle lett.e) ed f);
- fino a punti 15 per l’organizzazione della formazione e il controllo di qualità di cui alle lett. g) e h);
- fino a punti 5 per l’organizzazione di un corso di formazione finalizzato all’istituzione di un albo comunale delle baby sitter di cui al punto i).
L’aggiudicazione sarà formalizzata con la stipula di un contratto tramite piattaforma.

6. MODALITA’ DI PARTECIPAZIONE
I soggetti interessati e in possesso dei requisiti sopra elencati possono manifestare il proprio interesse ad essere invitati alla successiva procedura, che si svolgerà attraverso il sistema Me.Pa, sulla base del modulo allegato al presente avviso (All. 1), da inviare o all’indirizzo di posta elettronica certificata protocollo.comune.jesi@legalmail.it  o a mezzo servizio postale o per consegna diretta di apposita richiesta di partecipazione.

7. SCADENZA
La manifestazione di interesse dovrà pervenire all’ufficio protocollo del Comune di Jesi entro e non oltre le ore 13,00 del giorno 16 dicembre 2019.
Eventuali richieste pervenute oltre detto termine, anche se spedite prima della scadenza, non verranno prese in considerazione, essendo il tempestivo recapito dell’istanza ad esclusivo rischio del mittente, con esclusione di qualsivoglia responsabilità della Stazione Appaltante ove, per disguidi postali o di altra natura, ovvero per qualsiasi motivo la stessa non pervenga entro il previsto termine perentorio di scadenza all’indirizzo di destinazione.

8. TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI
Ai sensi del D. Lgs. n. 196/2003 e del GDPR 2016/679, il candidato dovrà dichiarare nella
domanda di partecipazione che ha preso visione dell’informativa di cui all’allegato A2, che forma parte integrante e sostanziale del presente avviso, e dovrà esprimere il proprio consenso al trattamento dei dati personali finalizzato esclusivamente all’espletamento della procedura di cui trattasi e a tutto ciò che ne consegue obbligatoriamente sulla base delle disposizioni di legge conseguenti.

9. RICHIESTE DI INFORMAZIONE
Eventuali richieste di informazioni in ordine al presente avviso potranno essere richieste al responsabile del procedimento sopra indicato e dovranno pervenire esclusivamente per iscritto.

Il Comune di Jesi si riserva la facoltà di interrompere o annullare, in qualsiasi momento, la presente procedura, senza che ciò comporti alcuna pretesa da parte dei/lle candidati/e. La presentazione della domanda di partecipazione comporta accettazione delle condizioni previste dal presente avviso.

Jesi 25/11/2019

Il Dirigente
Dott. Mauro Torelli

Avviso pubblico per sollecitazione manifestazione di interesse a partecipare all’affidamento, tramite Mepa, di un progetto per l’organizzazione della formazione del personale servizi prima infanzia comune di Jesi e Ambito territoriale sociale 9 – per il coordinamento, gestione dello stress lavoro-correlato e gestione sportello di ascolto nido comunale O.Romero. Periodo gennaio – dicembre 2020

Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l’utilizzo dei cookie.

Privacy policy