[^] Bando per la concessione di contributi per organizzazione eventi e progetti "Pari opportunità" - Anno 2019 | Comune di Jesi

Bando per la concessione di contributi per organizzazione eventi e progetti "Pari opportunità" - Anno 2019

Il Dirigente dell'Area Servizi al Cittadino in attuazione della delibera G.C. n. 303 del 05/12/2019

RENDE NOTO il seguente bando per la concessione di finanziamenti e benefici economici ad istituti scolastici, associazioni ed altri organismi di natura privata per la organizzazione di eventi e progetti “ PARI OPPORTUNITA’” - Annuo 2019

FINALITÀ
Il Comune di Jesi, ai sensi del "Regolamento Comunale per la concessione di finanziamenti e benefici economici a enti pubblici, associazioni ed altri organismi anche di natura privata" approvato con deliberazione del Consiglio Comunale n. 66 del 21/03/2002, interviene a sostegno delle attività a tutela dei valori della pace , della libertà , della democrazia e dei diritti dei cittadini.

SOGGETTI AMMESSI
Associazioni senza scopo di lucro , con particolare riguardo alle associazioni attive nella difesa dei diritti delle donne e nella promozione delle pari opportunità e nel contrasto alla violenza di genere.

INTERVENTI PREVISTI
I contributi saranno concessi per progetti , attività annuali o singole iniziative nel campo delle pari opportunità svolti o da svolgersi nel corso dell'anno 2019, nei limiti delle disponibilità finanziarie stanziate dalla Amministrazione Comunale .

TERMINI E MODALITÀ' DI PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA
Le richieste di contributo dovranno pervenire all'Ufficio protocollo del Comune di Jesi entro e non oltre il 31/12/2019 nei seguenti modi:
- Spedizione postale (semplice o raccomandata) al seguente indirizzo:
Comune di Jesi – Servizio Sport e Associazionismo – Piazza Indipendenza 1 - 60035 Jesi (AN)
- Consegna a mano presso l'ufficio protocollo del Comune di Jesi;
- Invio all'indirizzo di posta certificata: protocollo.comune.jesi@legalmail.it 

Alla domanda vanno allegati:
1) relazione illustrativa dell’iniziativa per la quale si richiede l'attivazione del sostegno finanziario;
2) copia dell'atto costitutivo e/o dello statuto dell'organismo richiedente o la dichiarazione che lo stesso è già depositato presso il Comune;
3) piano finanziario con l'indicazione delle voci di entrata e di spesa;
4) copia del codice fiscale o partita IVA dell'ente richiedente;
5) fotocopia non autenticata del documento di identità del legale rappresentante dell'ente richiedente.

CRITERI DI VALUTAZIONE
In applicazione delle linee programmatiche di mandato 2017/2022 , approvate con delibera C.C. n.139 del 23/11/2017 specificamente alla voce “ PARI OPPORTUNITA’ ” e della delibera G.C. n. 364 dell’11/12/2018, si individuano le seguenti priorità nella assegnazione dei contributi in oggetto, nel rispetto dei criteri generali già stabiliti dal vigente “ Regolamento per la concessione di benefici economici":
- svolgimento di manifestazioni pubbliche volte a sensibilizzare la cittadinanza sulle tematiche della violenza di genere, con particolare riguardo alla “ Giornata Internazionale contro la violenza sulle donne” che ricade ogni anno il 25 novembre ;
- realizzazione di progetti nelle scuole di primo e secondo grado mirati a promuovere nei giovani la cultura del rispetto e del contrasto alla violenza di genere ;
- realizzazione di eventi volti a sensibilizzare l’opinione pubblica sul ruolo delle donne nella trasformazione culturale e sociale dell’Italia negli ultimi decenni.

ISTRUTTORIA
Le domande, debitamente istruite a cura dell'Area Servizi al Cittadino – Servizio Sport e Associazionismo- saranno trasmesse alla Giunta Comunale che deciderà in ordine all'ammissione dei soggetti e dei progetti presentati ed effettuerà l'assegnazione dei contributi economici.
Il contributo non potrà superare il 50% della spesa preventivata per la realizzazione dell’iniziativa e dovrà essere comunque inferiore al presunto disavanzo per il quale si è richiesto l'intervento finanziario del Comune; tale percentuale potrà essere elevata al 70% per iniziative promosse nell'ambito di specifici programmi di settore.
Entro 15 giorni dalla esecutività del provvedimento di concessione lo stesso verrà comunicato agli interessati dal Responsabile del procedimento. In caso di non accoglimento, la comunicazione riporterà le motivazioni che lo hanno determinato.
La liquidazione sarà disposta entro 60 giorni dalla presentazione della documentazione indicata al comma 3 dell'art.14 del Regolamento vigente.
Per quanto non espressamente indicato nel presente avviso si applica il Regolamento Comunale vigente approvato con deliberazione del Consiglio Comunale n. 66 del 21/03/2002.

Bando per la concessione di contributi per organizzazione eventi e progetti "Pari opportunità" - Anno 2019

Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l’utilizzo dei cookie.

Privacy policy