[^] Formazione dell'elenco di imprese da invitare nell'anno 2009 alle procedure negoziate di cui all'art. 57 comma 6 del D. Lgs. 163/2006 e s.m.i. | Comune di Jesi

Formazione dell'elenco di imprese da invitare nell'anno 2009 alle procedure negoziate di cui all'art. 57 comma 6 del D. Lgs. 163/2006 e s.m.i.

L'Amministrazione Comunale di Jesi intende ricorrere, per l'anno 2009, alla procedura negoziata ai sensi dell'art. 57 comma 6 del D. Lgs. 163/2006 e s.m.i., per gli appalti aventi ad oggetto la sola esecuzione dei lavori di importo inferiore a € 500.000,00, IVA esclusa, di cui al successivo art. 3.

1. Nome, indirizzo, numero di telefono e di fax, nonché indirizzo elettronico dell'amministrazione aggiudicatrice
Comune di Jesi – Piazza Indipendenza n. 1 – 60035 Jesi (AN)
tel. 0731/5381 – fax 0731/538328 – c.f.e P.IVA 00135880425
sito internet: www.comune.jesi.an.it
Responsabile del procedimento: Ing. Giovanni Romagnoli – Dirigente del Servizio OO.PP. - Patrimonio.

2. Oggetto
Formazione dell'elenco annuale delle imprese da invitare a procedure negoziate nel corso del 2009 per l'affidamento di appalti aventi ad oggetto la sola esecuzione di lavori di importo inferiore a € 500.000,00.

3. Descrizione dei lavori
L'Amministrazione Comunale di Jesi intende affidare per l'anno 2009 lavori di cui alle seguenti categorie:
OG1 - OG2 - OG3 - OG6 - OG11
OS9 - OS10 – OS12 – OS24

4. Soggetti ammessi
Sono ammessi a presentare domanda, ai fini dell'inserimento nell'elenco delle imprese da invitare alle procedure negoziate, i soggetti di cui all'art. 34 del D. Lgs. 163/2006 e s.m.i., che non si trovino in alcuna delle cause di esclusione dalle procedure di gara previste dalla vigente legislazione.
Condizioni minime di carattere economico e tecnico necessarie per la partecipazione: i concorrenti devono possedere i requisiti previsti dagli articoli, dal 35 al 40, del D. Lgs. 163/2006 e s.m.i. e dal D.P.R. 34/2000, con riferimento alla tipologia e all'importo dei lavori da affidare.
E' fatto divieto di chiedere l'iscrizione nell'elenco contemporaneamente: sia in forma individuale che in forma di componente di un raggruppamento o consorzio, ovvero come componente di più di un raggruppamento temporaneo o più di un consorzio, ovvero come componente sia di un raggruppamento temporaneo che di un consorzio.
I consorzi di cui all'art. 34, comma 1, lettere b) e c) sono tenuti ad indicare per quali consorziati presentano domanda.
Non possono partecipare alla medesima procedura negoziata le imprese che si trovino tra loro in una delle situazioni di controllo e/o collegamento previste dall'art. 2359 c.c., oppure di collegamento sostanziale.
Laddove l'Amministrazione rilevi la sussistenza di dette ipotesi, provvederà a non invitare alla medesima procedura negoziata le imprese tra loro collegate.

5. Domanda di partecipazione
I soggetti interessati ad essere invitati alla suddetta procedura negoziata, per gli appalti di lavori per l'anno 2009, devono far pervenire apposita domanda di partecipazione entro le ore 12.30 del giorno 10.02.2009 al seguente indirizzo:
Comune di Jesi – Ufficio Protocollo
Piazza Indipendenza n. 1
60035 – JESI (AN)

Il plico deve essere recapitato tramite il servizio postale oppure consegnato a mano, anche tramite corriere, al recapito di cui sopra.
Eventuali richieste pervenute oltre il termine suddetto, e/o incomplete, non saranno inserite nell'elenco.
Farà fede la data di protocollo.
Il rischio del mancato recapito del plico rimane a carico esclusivo del mittente.

Il plico dovrà riportare il nominativo e l'indirizzo del soggetto partecipante, nonché la dicitura: "Procedura negoziata – anno 2009 – Domanda di inserimento in elenco".

N.B. : Il plico deve contenere, a pena di improcedibilità della domanda di inserimento, i documenti di cui ai successivi punti:

A. domanda di inserimento in elenco contenente tutte le dichiarazioni, rese dal titolare o legale rappresentante dell'impresa ai sensi dell'art. 38 del D. Lgs. 163/2006 e s.m.i., dichiarazione di possesso dei requisiti di carattere tecnico relativamente alle seguenti categorie e classi di opere: 
 

 
Fino a € 150.000,00
1^ classe
2^ classe
OG1
 
 
 
OG2
 
 
 
OG3   
OG6   
OG11   
OS9   
OS10   
OS12   
OS24   

Si rammenta che costituiscono causa di improcedibilità l'omissione, ovvero l'incompletezza sostanziale, delle suddette dichiarazioni.

B. copia fotostatica non autenticata di un documento d'identità in corso di validità del sottoscrittore;

C. certificato d'iscrizione alla C.C.I.A.A. in originale o copia conforme autocertificata (o relativa autocertificazione) da cui si evincano le cariche sociali attribuite ai componenti dell'impresa;

D. limitatamente alle imprese che chiedano di essere invitate alle gare di importo superiore a € 150.000,00, copia conforme autocertificata dell'attestazione di qualificazione posseduta (SOA);

E. limitatamente ai consorzi costituiti, copia fotostatica dell'atto costitutivo del consorzio.

6. Formazione dell'elenco
L'elenco che sarà formato avrà validità per le procedure di gara indette entro il 31.12.2009 e, comunque, fino alla pubblicazione di un nuovo avviso.
La notizia della formazione dell'elenco sarà pubblicata sul sito istituzionale.
Le imprese iscritte nell'elenco sono tenute, a loro esclusivo rischio, a segnalare al Comune di Jesi – Servizio OO.PP. - Patrimonio, ogni variazione che le concerna quali, a titolo esemplificativo: categoria o classifica dell'iscrizione SOA, certificazione qualità, cambiamento di indirizzo, fusione o incorporazione.

7. Espletamento delle singole procedure
Le ditte verranno invitate alle gare in numero variabile, a rotazione, tenuto conto del possesso dei requisiti di capacità economico-finanziaria e tecnico-organizzativa, nel rispetto dei principi di trasparenza, parità di trattamento, concorrenza ai sensi dell'art. 57 comma 6 del D. Lgs. 163/2006 e s.m.i..
L'attestazione SOA abilita la stazione appaltante ad invitare le imprese, che ne siano in possesso, anche a gare il cui importo sia pari o inferiore ai € 150.000,00, relativamente alle categorie richieste.
In caso di scadenza dell'attestazione SOA, qualora l'impresa non provveda ad inviare il nuovo documento sostitutivo di quello non più in corso di validità, la stazione appaltante potrà invitare l'impresa medesima esclusivamente a gare di importo pari o inferiore a € 150.000,00.
In caso di scadenza della dichiarazione che dimostra la presenza di elementi significativi e tra loro correlati del sistema di qualità, qualora l'impresa non provveda ad inviare il nuovo documento sostitutivo di quello non più in corso di validità, la stazione appaltante potrà invitare l'impresa medesima esclusivamente a gare di importo pari o inferiore alla II classifica.
Si precisa che le modalità di svolgimento della gara e di presentazione dell'offerta saranno riportate nelle lettere di invito che verranno inviate dal Comune. Si fa presente che le lettere di invito a gara potranno essere inviate via fax ed il termine di presentazione dell'offerta sarà, ai sensi dell'art. 122, comma 6 lett. d) del D. Lgs. 163/2006 e s.m.i., ordinariamente non inferiore a 10 giorni.
Gli esiti delle procedure negoziate che saranno realizzate nel corso dell'annualità 2009 con l'utilizzo dell'Albo oggetto del presente avviso, saranno pubblicati all'Albo Pretorio e sul sito internet www.comune.jesi.an.it – sezione Appalti, Bandi, Avvisi - fatti salvi gli adempimenti di cui all'art. 79 comma 5 del D. Lgs. 163/2006 e s.m.i..

8. Verifica dei requisiti
Si procederà alla verifica del possesso dei requisiti di carattere generale e speciale previsti dalla vigente normativa rispetto alle imprese aggiudicatrici delle singole gare e sulle imprese seconde classificate.

9. Cause di non ammissione
- l'omissione di anche uno solo dei documenti prescritti dal presente avviso;
- il mancato possesso dei requisiti di capacità economico-finanziaria e tecnico-organizzativa previsti dal D.P.R. n. 34/2000;
- la mancata sottoscrizione di anche uno solo dei documenti e la omessa autenticazione della stessa, in alternativa l'assenza della copia del documento di identità, ove prescritta;
- il pervenimento della richiesta oltre il termine stabilito.

10. Avvertenze
L'Amministrazione Comunale si riserva, a suo insindacabile giudizio, per lavori di particolare complessità, rientranti nella casistica di cui al presente avviso, la facoltà di ricorrere ad altra procedura per l'affidamento degli stessi.
Qualora in seguito all'approvazione dei progetti esecutivi sia necessario richiedere ai concorrenti, oltre alla qualificazione nella categoria prevalente, anche ulteriori qualificazioni ai sensi dell'art. 37 comma 11 del D. Lgs. 163/2006 e s.m.i., sarà consentita la partecipazione alla gara all'impresa iscritta in elenco per la categoria prevalente, in associazione temporanea di tipo verticale con altra impresa iscritta nell'elenco di cui al presente avviso.
Si ricorda che, nel caso di falsità in atti e dichiarazioni mendaci, verranno applicate, ai sensi dell'art. 76 del D.P.R. 28 dicembre 2000, n. 445, le sanzioni previste dal codice penale e dalle leggi speciali in materia.
Nel caso in cui un'impresa sia stata invitata per tre volte consecutive e non abbia mai presentato offerta, sarà cancellata d'ufficio dall'elenco.

11. Informativa sulla privacy
I dati richiesti sono raccolti per le finalità inerenti alla procedura per l'affidamento di appalti di lavori pubblici mediante procedura ristretta semplificata. Il conferimento dei dati richiesti ha natura obbligatoria.
I dati e i documenti saranno rilasciati agli organi dell'autorità giudiziaria che ne facciano richiesta nell'ambito di procedimenti a carico delle ditte istanti.
Il trattamento dei dati avverrà mediante strumenti, anche informatici, idonei a garantirne la sicurezza e la riservatezza. I diritti spettanti all'interessato sono quelli previsti dall'art. 7 del D. Lgs. 196/2003.

12. Altre informazioni
Il presente avviso viene pubblicato integralmente all'Albo Pretorio e sul sito internet del Comune di Jesi: http://www.comune.jesi.an.it , nella sezione Appalti, Bandi, Avvisi.

Per ulteriori informazioni e chiarimenti è possibile contattare le U.O.C.:
- Manutenzioni (tel. 0731/538309)
- Patrimonio – Nuove Opere (tel. 0731/538332)
- Mobilità – Prevenzione e Protezione (tel. 0731/538304)
fax 0731/538432 – 0731/538508
e-mail: lavoripubblici@comune.jesi.an.it

Jesi li 29.01.2009

IL DIRIGENTE DEL SERVIZIO OO.PP. - PATRIMONIO
(Dott. Ing. Giovanni Romagnoli)

Formazione dell'elenco di imprese da invitare nell'anno 2009 alle procedure negoziate di cui all'art. 57 comma 6 del D. Lgs. 163/2006 e s.m.i.

Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l’utilizzo dei cookie.

Privacy policy