[^] Avviso per la costituzione di una graduatoria pubblica, per l'assunzione a tempo determinato di assistenti sociali full-time e part-time – categoria "D" da destinare all'Ambito Territoriale Sociale IX | Comune di Jesi

Avviso per la costituzione di una graduatoria pubblica, per l'assunzione a tempo determinato di assistenti sociali full-time e part-time – categoria "D" da destinare all'Ambito Territoriale Sociale IX

Art 1
INDIVIDUAZIONE DEL PROFILO

Ai fini della presente selezione è individuato il seguente profilo professionale:
Assistente Sociale – categoria “D” - Posizione Economica “D1” (C.C.N.L. del personale del comparto Regioni-Autonomie Locali siglato in data 11/04/2008)
Al posto suddetto, nell’ipotesi del contratto full time, compete il trattamento economico lordo, in ragione mensile, secondo quanto appresso specificato:

  • stipendio tabellare euro 1.763,89
  • indennità di comparto (per 12 mensilità) euro 51,90
  • oltre a rateo della 13° mensilità e ad ogni altro emolumento previsto dalla contrattazione collettiva nel tempo vigente ed all’assegno per nucleo familiare se dovuto per legge, nella misura e con le limitazioni previste dai provvedimenti istitutivi e successive modificazioni.

Gli emolumenti sopra indicati sono soggetti alle ritenute previdenziali, assistenziali ed erariali a norma di legge.

Art. 2
REQUISITI GENERALI DI AMMISSIONE ALLA GRADUATORIA

  1. Cittadinanza italiana o cittadinanza di uno degli Stati dell’Unione Europea, ai sensi dell’art. 38 D. Lgs. 165/2001 e D.P.C.M. 7/2/1994 n. 174 e negli altri casi previsti dalla normativa vigente; 
  2. Idoneità fisica al servizio per il posto al quale si riferisce la selezione: l’Amministrazione ha facoltà di sottoporre a visita medica preassuntiva di controllo il lavoratore; 
  3. Non essere escluso dall’elettorato politico attivo; 
  4. Non aver riportato condanne penali e non essere stati interdetti o sottoposti a misure che impediscano la costituzione del rapporto di impiego con la Pubblica Amministrazione, secondo le norme vigenti; 
  5. Non essere stato licenziato, destituito, decaduto o dispensato dall’impiego presso una Pubblica Amministrazione, ai sensi della vigente normativa di legge, regolamentare e contrattuale; 
  6. Non essere inadempiente rispetto agli obblighi di leva. 
  7. Essere in possesso della patente di guida tipo "B"

Tutti i requisiti sopra indicati devono essere posseduti alla data di scadenza del termine utile per la presentazione della domanda di ammissione alla selezione pubblica.

Art. 3
REQUISITI SPECIFICI DI AMMISSIONE ALLA GRADUATORIA

I titoli richiesti per l’ammissione alla graduatoria sono i seguenti:

  • Diploma di Assistente Sociale abilitante ai sensi del D.P.R. 15/1/1987 n.14;
  • Diploma Universitario in Servizio Sociale di cui all’art 2 L.19/11/1990, n.341;
  • Laurea in scienze del servizio sociale – classe 6 – (L) – D.M. 270/2004;
  • Laurea specialistica magistrale in programmazione e gestione delle politiche e dei servizi sociali – classe 57/S (LM) – D.M. 270/2004

Per i titoli conseguiti all’estero è richiesto il possesso, entro i termini di scadenza del presente bando, dell’apposito provvedimento di riconoscimento da parte dell’Autorità competente.

Regolare iscrizione all’Albo professionale degli Assistenti Sociali ai sensi della legge 23/3/1993 n.84

Tutti i requisiti sopra indicati devono essere posseduti alla data di scadenza del termine utile per la presentazione della domanda di ammissione alla selezione pubblica.

Art. 4
DOMANDA DI AMMISSIONE – CONTENUTO

Il candidato, nella domanda di ammissione alla selezione dovrà rilasciare ai sensi del D.P.R. 445/2000 tutte le dichiarazioni relative al possesso dei requisiti generali e specifici elencati negli art 2 e 3, nonché le seguenti, sotto la sua personale responsabilità:

  • cognome, nome, luogo e data di nascita;
  • residenza, precisando il numero di CAP e l’eventuale numero di telefono e l’impegno a far conoscere le successive eventuali variazioni dell’indirizzo dato e, se diverso dalla residenza, l’indirizzo a cui devono essere inviate le comunicazioni relative alla presente selezione;
  • il possesso del titolo di studio richiesto per l’ammissione, con specificata l’esatta denominazione, la votazione finale conseguita, in quale anno e presso quale istituto è stato conseguito;
  • il possesso dell’iscrizione all’Albo Professionale con indicazione degli estremi.
  • il possesso della patente di guida di tipo "B" con indicazione degli estremi.
  • possesso della cittadinanza italiana o di uno degli Stati dell’Unione Europea, fatti salvi i casi di cui al DPCM 7/2/1994;
  • il Comune nelle cui liste elettorali sono iscritti, ovvero i motivi della non iscrizione o della cancellazione dalle liste medesime;
  • di non aver riportato condanne penali e di non essere destinatario di provvedimenti che riguardano l’applicazione di misure di prevenzione, di decisioni civili e di provvedimenti amministrativi iscritti nel casellario giudiziale ai sensi della vigente normativa, oppure di non essere a conoscenza di essere sottoposto a procedimenti penali, oppure di avere riportato condanne penali. In caso contrario le eventuali condanne penali riportate e gli eventuali procedimenti penali in corso;
  • gli eventuali servizi conferiti da Pubbliche Amministrazione o da organizzazioni del privato sociale, nonché le cause di risoluzione di eventuali precedenti rapporti di impiego presso le stesse;
  • di non essere stati destituiti o dispensati dall’impiego presso una pubblica amministrazione, per persistente insufficiente rendimento e di non essere stati dichiarati decaduti da un impiego statale, ai sensi dell’art. 127,primo comma, lettera d), del Testo Unico delle disposizioni concernenti lo Statuto degli impiegati civili dello Stato, approvato con D.P.R. 10.1.1957 n. 3;
  • di essere fisicamente idonei al servizio;
  • la posizione nei riguardi degli obblighi militari;
  • di essere consapevole delle sanzioni penali, per le ipotesi di falsità in atti e di dichiarazioni mendaci, ed inoltre della decadenza dai benefici eventualmente conseguiti al provvedimento emanato sulla base delle dichiarazioni non veritiere;
  • il possesso dei titoli utili per l’eventuale applicazione del diritto di preferenza, a parità di punteggio di merito, così come espressamente indicati nell’allegato n. 1 del presente bando di selezione: la mancata indicazione del suddetto requisito non ne consentirà l’applicazione;
  • di essere a conoscenza del fatto che i dati forniti sono obbligatori ai fini della partecipazione alla presente selezione e di autorizzare, pertanto, questo Ente al trattamento degli stessi per tutti gli adempimenti connessi, ai sensi del decreto legislativo 30/06/2003, n. 196.

Nella domanda di ammissione i candidati portatori di handicap dovranno specificare, ai sensi dell’art. 20 della Legge 104/1992, l’eventuale ausilio necessario e/o l’eventuale necessità di tempi aggiuntivi in relazione allo svolgimento delle prove di esame. Gli stessi dovranno allegare certificazione medica, rilasciata da struttura sanitaria abilitata, comprovante lo stato di disabilità dichiarato.

La domanda di ammissione alla selezione deve essere sottoscritta in calce ai sensi di legge. La mancata sottoscrizione sarà motivo di esclusione dalla selezione.

Alla domanda devono essere allegati: 

  1. curriculum debitamente sottoscritto dal candidato, eventualmente corredato dalla relativa documentazione probatoria o di supporto; 
  2. documentazione relativa a titoli, attestati, certificazioni ecc. ritenuti rilevanti dal candidato.


Art. 5
DOMANDA DI AMMISSIONE – PRESENTAZIONE

La domanda di ammissione alla selezione pubblica, sottoscritta dal candidato ed accompagnata, a pena di inammissibilità alla selezione, da una fotocopia di un valido documento di identità personale, e la relativa documentazione allegata, dovrà essere presentata direttamente all’Ufficio protocollo del Comune di Jesi, situato in Piazza Indipendenza 1, o spedita a mezzo raccomandata con avviso di ricevimento al Comune di Jesi, Piazza Indipendenza 1, 60035 Jesi, entro il termine perentorio del 23 APRILE 2010.
Sulla busta contenente la domanda dovrà essere riportata la seguente dicitura: "COSTITUZIONE GRADUATORIA PUBBLICA, PER L’ASSUNZIONE A TEMPO DETERMINATO DI ASSISTENTI SOCIALI FULL-TIME E PART-TIME – CATEGORIA “D” DA DESTINARE ALL’AMBITO TERRITORIALE SOCIALE IX".

Le domande inoltrate tramite l’ufficio postale si considerano prodotte in tempo utile se spedite a mezzo raccomandata a.r. entro il termine indicato dal bando (a tal fine fa fede il timbro e la data dell’ufficio postale).

L’Amministrazione comunale non assume alcuna responsabilità per il mancato ricevimento della domanda dipendente da disguidi postali, da caso fortuito, da forza maggiore o comunque da fatto di terzi.

Art. 6
AMMISSIONE ED ESCLUSIONE DALLA SELEZIONE

Nelle more della verifica della regolarità delle domande e del possesso dei requisiti richiesti, tutti gli aspiranti, che non riceveranno comunicazione scritta in senso contrario, sono implicitamente ammessi con riserva alla selezione.

L’accertamento del reale possesso dei requisiti dichiarati dai candidati verrà effettuata al massimo entro il momento dell’assunzione.

LìAmministrazione può disporre in ogni momento, con motivato provvedimento, l’esclusione dalla graduatoria per difetto dei requisiti prescritti, nonché per la mancata osservanza dei termini e delle condizioni perentorie stabiliti nel presente bando.

La mancata presentazione del candidato alle prove verrà considerata come rinuncia alla partecipazione alla selezione.

Art. 7
VALUTAZIONE DEI TITOLI

I titoli presentati verranno valutati nel modo seguente:

PUNTEGGIO MASSIMO PER I TITOLI: PUNTI 60/100
precisando che i punti saranno così ripartiti:
a) per i titoli di studio: punti 25
b) per i titoli di servizio: punti 35

Titoli di studio
Al titolo di studio verrà assegnato il seguente punteggio:

  • votazione da 66/110 a 76/110 ( in caso di laurea) da 42/70 a 48/70 (in caso di diploma)
    punti 10.00;
  • votazione da 77/110 a 98/110 ( in caso di laurea) da 49/70 a 62/70 (in caso di diploma)
    punti 15.00; 
  • votazione da 99/110 a 104/110 ( in caso di laurea) da 63/70 a 66/70 (in caso di diploma)
    punti 20.00;
  • votazione da 105/110 a 110/110 ( in caso di laurea) da 67/70 a 70/70 (in caso di diploma)
    punti 24.00; 
  • votazione di 110/110 lode ( in caso di laurea) di 70/70 lode (in caso di diploma)
    punti 25.00;

Qualora dai documenti prodotti non sia rilevabile la votazione ottenuta, verrà attribuito il punteggio minimo.

Titoli di servizio
I 35 punti disponibili saranno ripartiti, in relazione alla natura ed alla durata del servizio svolto,con il seguente criterio:

Servizio conferito da Pubbliche Amministrazioni e/o da organizzazioni del privato sociale sulla base di:

  • rapporto di lavoro dipendente a tempo determinato o indeterminato
  • forme contrattuali di lavoro flessibile, ivi comprese le collaborazioni professionali e/o coordinate e continuative
  • in entrambi i casi esclusivamente nel profilo di Assistente Sociale.

punti 0,60 per ogni mese;

Il massimo del punteggio complessivo sarà di punti 35.

I servizi con orario fino a 18 ore settimanali verranno valutati con un punteggio pari a 0.30. I servizi con orario superiore alle 18 ore settimanali verranno valutate con un punteggio pari a 0.60.

Art. 8
PROVA DI ESAME

La prova di esame consiste in un colloquio, in forma pubblica, vertente sulle seguenti materie:

  • legislazione sociale nazionale e regionale
  • principi e fondamenti del servizio sociale
  • metodi e tecniche del servizio sociale
  • trattamento dei dati personali (D. Lgs. 196/2003)
  • criteri di valutazione situazione economica (D.Lgs. 109/98 e ss.mm.ii)
  • accordi, protocolli di intesa e regolamenti locali (comunali, del Comitato dei Sindaci o della Conferenza dei Sindaci) in materia di organizzazione e regolazione dell'accesso e delle prestazioni dei servizi sociali e sociosanitari.
  • diritti e doveri del personale degli EE. LL.

Qualora le domande di ammissione dovessero superare le 50 unità , sarà prevista una prova preselettiva consistente nella soluzione in un tempo predeterminato di un questionario a risposta multipla, tendente a verificare la conoscenza tecnico-giuridico-professionale delle materie previste per la prova orale.

In data 29 aprile 2010 verrà pubblicato all’Albo Pretorio del Comune di Jesi e sul sito web www.comune.jesi.an.it/ambito9  il calendario delle prove.

Saranno ammessi a partecipare al colloquio, secondo l'ordine di graduatoria, i primi 50 concorrenti e gli eventuali ex aequo alla 50^ posizione.

Per la prova orale è previsto un punteggio massimo di 40/100 e la stessa si intenderà superata solo con l’ottenimento della valutazione di 24/100.

Art. 9
GRADUATORIA FINALE

La graduatoria di merito è formata secondo l’ordine della votazione complessiva attribuita a ciascun candidato risultante dalla somma della votazione conseguita nella valutazione dei titoli e del punteggio finale della prova orale, con l’osservanza, a parità di punti, delle preferenze previste dall’art. 5 D.P.R. n. 487/1994 e successive integrazioni e modificazioni di legge nonché dall’art. 3 comma 7 della Legge n. 127/97, così come modificato dal comma 9, art. 2 della Legge n. 191/98.

La graduatoria finale avrà la validità di anni tre dalla data di pubblicazione della stessa.

Le eventuali assunzioni saranno effettuate subordinatamente ai limiti previsti dalle norme legislative in materia di assunzioni e ai vincoli di bilancio.
L’amministrazione si riserva comunque la facoltà, per ragioni di pubblico interesse, di prorogare, sospendere, modificare, integrare o revocare il presente avviso.
Con la partecipazione al presente avviso di selezione è implicita da parte dei concorrenti l’accettazione senza riserve, di tutte le precisazioni e le prescrizioni del presente bando, nonché di quelle che disciplineranno lo stato giuridico ed economico del personale degli Enti Locali.

Art. 10
TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI

I dati personali forniti dai candidati, ai sensi della Legge 675 del 31 dicembre 1996, verranno utilizzati esclusivamente per finalità collegate alla procedura del presente avviso di selezione

Jesi, 1 aprile 2010

IL DIRIGENTE
(dr. Mauro TORELLI)

Avviso per la costituzione di una graduatoria pubblica, per l'assunzione a tempo determinato di assistenti sociali full-time e part-time – categoria "D" da destinare all'Ambito Territoriale Sociale IX

Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l’utilizzo dei cookie.

Privacy policy