[^] Bando di selezione per titoli ed esami per un posto a tempo indeterminato di “Istruttore Direttivo Amministrativo Contabile” – turismo e cultura, appartenente alla categoria “D” posizione giuridica “D1”, presso l’ufficio di progetto “Cantiere Culture” | Comune di Jesi

Bando di selezione per titoli ed esami per un posto a tempo indeterminato di “Istruttore Direttivo Amministrativo Contabile” – turismo e cultura, appartenente alla categoria “D” posizione giuridica “D1”, presso l’ufficio di progetto “Cantiere Culture”

IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO PERSONALE

RENDE NOTO

Che è indetta una selezione per titoli ed esami per il posto di “Istruttore direttivo amministrativo contabile” – Turismo e Cultura, categoria “D”, posizione giuridica “D1” (CCNL 31/03/1999) presso l’Ufficio di Progetto “Cantiere culture” a tempo indeterminato;

Al posto in esame sarà attribuito il trattamento economico relativo al vigente CCNL 11/04/2008 del comparto Regioni autonomie locali ed altre indennità se ed in quanto dovute. Tale trattamento economico è soggetto alle ritenute previdenziali e fiscali nelle misure stabilite dalla legge;

Per partecipare alla selezione a tempo indeterminato i candidati aspiranti al posto messo a selezione dovranno possedere i requisiti generali e speciali di seguito elencati:

Requisiti generali:
Cittadinanza italiana. Sono equiparati ai cittadini dello Stato gli italiani non appartenenti alla Repubblica. Tale requisito non è richiesto per i soggetti appartenenti all’Unione Europea, fatte salve le eccezioni di cui al D.P.C.M. 7 febbraio 1994 pubblicato nella G.U. del 15/02/94 serie generale n. 61.
Età non inferiore agli anni 18 alla data di scadenza del termine per la presentazione della domanda di ammissione alla selezione e non superiore all’età prevista dalle norme vigenti in materia di collocamento a riposo.
Idoneità fisica all’impiego e alle mansioni proprie del profilo professionale del posto messo a selezione, fatta salva la tutela per i portatori di handicap di cui alla legge n.104/92; l’Amministrazione sottoporrà a visita medica preventiva, prima dell’immissione in servizio, il vincitore della selezione.
Pieno godimento dei diritti civili e politici.
Regolare posizione nei riguardi degli obblighi di leva e del servizio militare per i concorrenti di sesso maschile;
Non aver riportato condanne penali, né avere procedimenti penali in corso, non essere stati dichiarati interdetti o sottoposti a misure che escludono, secondo le norme vigenti, la costituzione del rapporto d’impiego con la Pubblica Amministrazione, né trovarsi in alcuna condizione d’incompatibilità;
Non essere stati destituiti dall’impiego presso una Pubblica Amministrazione a seguito di procedimento disciplinare o dispensati dallo stesso per persistente insufficiente rendimento, ovvero dichiarati decaduti dall’impiego ai sensi delle vigenti normative, o licenziati per le medesime cause;

Requisiti speciali:
laurea specialistica o di secondo livello appartenente alla classe – LS55 – delle lauree specialistiche in progettazione e gestione dei sistemi turistici, conseguita, secondo il vigente ordinamento universitario, presso Università o Istituti di istruzione universitaria equiparati. Qualora il titolo sia stato conseguito all’estero dovranno essere indicati gli estremi del provvedimento attestante l’equipollenza al corrispondente titolo di studio italiano;
laurea in “Scienze turistiche” del vecchio ordinamento universitario, la cui equiparazione alla classe di laurea specialistica richiesta è stabilita dal Decreto del Ministero dell'Istruzione dell'Università' e della Ricerca del 05/05/2004 pubblicato sulla G.U. 21/08/2004, n. 196;
titoli di servizio presso pubbliche amministrazioni;

Ai sensi dell’articolo 1 comma 558 della legge n.296/2006 (legge finanziaria del 2007) sarà assunto il candidato che avrà lavorato (con rapporto di lavoro dipendente a tempo determinato) per almeno tre anni nel Comune di Jesi nell’ambito dei servizi turistici e culturali. I soggetti che risulteranno idonei, pur senza aver lavorato per un periodo pari a tre anni, potranno essere assunti qualora l’Amministrazione avesse una reale necessità per un periodo pari a tre mesi a tempo determinato.

I requisiti suddetti dovranno essere posseduti alla data di scadenza del termine per la presentazione della domanda di ammissione alla selezione fissata dal presente bando e dovranno permanere anche all’atto di immissione in servizio.

L’esclusione dalla selezione per difetto dei requisiti prescritti può essere disposta in qualsiasi momento dall’Amministrazione.

Modalità di presentazione e compilazione della domanda:
La domanda di ammissione alla selezione dovrà essere presentata in carta semplice, direttamente all’Ufficio Protocollo presso la sede comunale, indirizzata al Sindaco del Comune di Jesi - Piazza Indipendenza 1 - 60035 Jesi (AN) , in busta chiusa, con la seguente dicitura:
“Richiesta di ammissione alla selezione per titoli ed esami per il posto di Istruttore direttivo amministrativo contabile – settore turismo e cultura - categoria D posizione giuridica D1 presso l’ufficio di progetto Cantiere culture”.

La domanda dovrà pervenire a pena di esclusione nel termine perentorio di mercoledì 18 giugno 2008, entro le ore 13,30. E’ ammessa anche la consegna a mezzo del servizio postale mediante raccomandata con avviso di ricevimento, ovvero a mezzo telefax al numero 0731/538411. Al fine dell'osservanza del termine di spedizione a mezzo del servizio postale fa fede il timbro apposto dall'Ufficio postale accettante, mentre per il telefax fa fede la data apposta dal ricevente.

La domanda debitamente sottoscritta, pena l’esclusione dalla selezione, deve essere redatta secondo lo schema che è allegato al presente bando, riportando tutte le indicazioni e le dichiarazioni in esso contenute.

Il possesso e la validità dei requisiti generali richiesti dal presente bando saranno verificati e valutati in sede di ammissione; i requisiti speciali relativi ai titoli di studio e di servizio dovranno essere allegati alla domanda di ammissione.

Alla domanda dovrà essere altresì allegato:
fotocopia del documento di identità personale del candidato in corso di validità;
curriculum professionale datato e sottoscritto;
copia dei titoli di studio e di servizio;
elenco in carta semplice dei documenti allegati alla domanda;

L’Amministrazione non assume responsabilità per la dispersione di comunicazioni dipendente da inesatte indicazioni del recapito da parte del concorrente, oppure da mancata o tardiva comunicazione dell’indirizzo indicato nella domanda, né per eventuali disguidi postali o telegrafici comunque imputabili a fatto di terzi, a caso fortuito o a forza maggiore.

La domanda priva della firma del candidato non sarà ritenuta valida.

Prove
Le prove della selezione consisteranno in n. 2 prove scritte e in una prova orale.
Le prove scritte verteranno sulle seguenti materie:
prima prova: domande a risposta aperta su ordinamento degli enti locali;
seconda prova: domande a risposta aperta su economia e gestione delle attività culturali e turistiche, marketing territoriale e progetti per la valorizzazione del territorio;
La prova orale consisterà in un colloquio sulle materie delle prove scritte.
Il punteggio attribuito ai candidati sarà espresso in trentesimi.
Ciascuna prova scritta e la prova orale si intendono superate qualora il candidato consegua un punteggio complessivo non inferiore a 21.
Al termine delle sessione di prove scritte, e prima dell'inizio delle sessioni dedicate alla prova orale, dopo l'esame degli elaborati, la Commissione esaminatrice redige l'elenco dei candidati, con l'indicazione dei voti riportati da ciascuno in ogni prova scritta. L'elenco verrà affisso nella sede d'esame.
Al termine di ogni sessione di prove orali la Commissione esaminatrice redige l'elenco dei candidati esaminati, con l'indicazione dei voti da ciascuno riportati, predisponendone l'affissione nella sede d'esame.
I candidati portatori di handicap potranno sostenere le prove con l'uso degli ausili necessari e nei tempi aggiuntivi eventualmente necessari, a giudizio della Commissione esaminatrice, in relazione allo specifico handicap.

Sede e diario delle prove
I candidati ammessi alla selezione, per essi intendendosi quelli ai quali non sia stata comunicata l'esclusione, dovranno presentarsi presso l’aula didattica della Pinacoteca in Via XV Settembre n.10, il giorno giovedì 26 giugno 2008, alle ore 10:00, per sostenere la prima prova scritta. A seguire si svolgerà la seconda prova scritta.
Nella stessa giornata, subito dopo le due prove scritte, i candidati che avranno riportato in ciascuna di esse almeno 21 punti dovranno sostenere la prova orale.
I candidati che non si presenteranno alla prima prova scritta saranno esclusi dalla selezione.
La votazione complessiva sarà determinata sommando al punteggio dato dalla media dei voti conseguiti nelle prove scritte la votazione conseguita nella prova orale (minimo 21/30).
A parità di merito, i titoli di preferenza sono quelli previsti dall'art. 5, comma 4, Dpr 9 maggio 1994, n. 487; a parità di merito e di titoli, la preferenza è determinata ai sensi dell'art. 5, comma 5, Dpr 9 maggio 1994, n. 487.
La graduatoria finale conserverà efficacia per un termine di tre anni dalla data di adozione del provvedimento di approvazione. Essa non dà luogo a dichiarazioni di idoneità.
Il candidato dichiarato vincitore sarà invitato a mezzo lettera ad assumere servizio in via provvisoria, sotto riserva di accertamento dei requisiti prescritti per la nomina e sarà assunto in prova nel profilo professionale di “Istruttore direttivo amministrativo contabile”, categoria “D”, posizione economica “D1”.
Per quanto non previsto dal presente avviso valgono le norme, se compatibili, contenute nel vigente Regolamento delle procedure di reclutamento del personale approvato con deliberazione della Giunta Comunale n.58 del 06/04/2007.

Comunicazioni
Ove ricorrano motivi di pubblico interesse può essere disposta la proroga e la riapertura dei termini della selezione , nonché la sospensione o la revoca del bando.
Il presente bando è emanato nel rispetto delle seguenti disposizioni di legge:
legge n.125/1991 che garantisce pari opportunità tra uomini e donne per l’accesso al lavoro;
d.lgs. n. 196/2003 che impone il corretto trattamento dei dati personali e gli obblighi di riservatezza.
Ai sensi dell’articolo 8 della legge n. 241/1990 si informa che il Responsabile del Procedimento della selezione in oggetto è il dott. Paolo Mancia ;

Per ogni eventuale chiarimento gli aspiranti potranno rivolgersi al Servizio Personale del Comune di Jesi ed al seguente recapito telefonico: 0731/538277.

Jesi lì 20/05/2008

Il Responsabile del Servizio Personale
Dott.ssa Roberta Cecchi

Bando di selezione per titoli ed esami per un posto a tempo indeterminato di “Istruttore Direttivo Amministrativo Contabile” – turismo e cultura, appartenente alla categoria “D” posizione giuridica “D1”, presso l’ufficio di progetto “Cantiere Culture”

Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l’utilizzo dei cookie.

Privacy policy