[^] Servizio associato disabilità - Procedura comparativa per la individuazione del coordinatore dei servizi - Periodo giugno 2010 - marzo 2011 | Comune di Jesi

Servizio associato disabilità - Procedura comparativa per la individuazione del coordinatore dei servizi - Periodo giugno 2010 - marzo 2011

IL DIRIGENTE

Vista la deliberazione consiliare n. 29 del 19 marzo 2010 con la quale è stata approvata la convenzione per la gestione associata dei servizi per l'integrazione e l'assistenza ai soggetti in situazione di disabilità, valevole sino al 31 marzo 2012;

Atteso che, in base alla citata convenzione, riguardante 18 municipalità della Vallesina, il Comune capofila di Jesi è stato delegato ad affidare l'incarico di coordinamento progettuale ad un professionista esperto nel settore della disabilità;

Rilevato che l'incarico di Coordinatore:

a) è configurabile come collaborazione di natura coordinata e continuativa

b) si estrinseca in prestazioni d'opera intellettuale rese con continuità, ma senza vincolo di subordinazione nei seguenti ambiti operativi e per le sottoindicate funzioni:

  • Programmazione della rete dei servizi rivolti ai soggetti in situazione di disabilità, espletati dal Comune di Jesi in forma convenzionata con i Comuni della Vallesina, anche al fine della presentazione del progetto ai sensi della L.R. 18/1996;
  • Raccordo e coordinamento delle esigenze e dei programmi elaborati a livello distrettuale e valutazione delle possibilità di traduzione degli stessi in progetti esecutivi;
  • Verifica e valutazione delle attività di COSER e CSER nonchè del servizio di assistenza educativa domiciliare e scolastica e del servizio di aiuto alla persona;
  • Verifica dell’andamento della rete dei servizi sul piano tecnico organizzativo in rapporto alla programmazione congiunta Comuni – ASUR Zona Territoriale n. 5;
  • Controllo e verifica della qualità delle prestazioni erogate dalla Cooperativa aggiudicataria dell’appalto;
  • Comunicazione alle Unità Multidisciplinari dell’offerta dei servizi;
  • Partecipazione ai tavoli di elaborazione degli Accordi di Programma nel settore disabilità;

c) viene esercitato presso locali di servizio e con le strumentazioni messi a disposizione dalle Amministrazioni aderenti alla convenzione

d) è remunerato con un compenso di € 28.741,64 liquidabile in 10 rate mensili al lordo delle ritenute previdenziali e fiscali dovute

Vista la deliberazione della Giunta Comunale n. 34 del 28 marzo 2008 recante ad oggetto "Incarichi di collaborazione, studio, ricerca, consulenza a soggetti estranei alla dotazione di personale del Comune di Jesi – stralcio regolamento degli Uffici e dei Servizi"

Visto il Programma degli incarichi di studio, ricerca e consulenza approvato dal Consiglio Comunale in data 29 aprile 2010;

RENDE NOTO

1) è indetta una procedura comparativa per la individuazione di un Coordinatore dei servizi dell'area disabilità con riferimento al periodo giugno 2010 / marzo 2011, per lo svolgimento delle funzioni indicate in premessa;

2) la partecipazione alla procedura è ammessa ai candidati in possesso dei seguenti requisiti:

  • titolo di studio:
    • Laurea di primo livello (d.m. 4.08.2000 – decreto interministeriale 2.04.2001) o di secondo livello (d.m.28.11.2000 – d.m. 2.04.2001) nelle classi di laurea con obiettivi formativi relativi alle discipline sociali o umanistiche.
    • Laurea di primo livello (d.m. 4/8/2000 – decreto interministeriale 2/4/2001) o di secondo livello (d.m. 28/11/2000 – d.m. 2/4/2001) nelle classi di laurea con obiettivi formativi relativi alle discipline sanitarie
    • Laurea in discipline sociali o umanistiche del vecchio ordinamento universitario
    • Diploma di Assistente Sociale
    • Diploma universitario di Educatore Professionale (d.m. 520/1998) o equipollente (d.m. 27.07.2000)
    • Diploma di Terapista della riabilitazione
  • esperienza di durata non inferiore al triennio in attività di coordinamento di servizi per l'handicap con riferimento a reti organizzative comprendenti strutture residenziali, diurne e domiciliari in bacini territoriali di popolazione non inferiore a 50.000 abitanti

3) per partecipare alla procedura gli interessati dovranno presentare all'Ufficio Protocollo del Comune di Jesi improrogabilmente entro la data del 21 maggio 2010, la seguente documentazione in busta chiusa e con la dicitura esterna: “Procedura comparativa per la individuazione del Coordinatore Servizio Area Disabilità”:

  • curriculum, reso sotto forma di dichiarazione sostitutiva ai sensi del D.P.R. n. 445/2000 attestante i titoli di studio, eventuali titoli di specializzazione e le esperienze professionali maturate
  • dichiarazione resa ai sensi del D.P.R. n. 445/2000 attestante:
    a) di essere in possesso della cittadinanza italiana o di uno degli Stati membri dell'Unione europea
    b) di non avere riportato condanne penali e non essere destinatario di provvedimenti che riguardano l'applicazione di misure di prevenzione, di decisioni civili e di provvedimenti amministrativi iscritti nel casellario giudiziale
    c) di essere a conoscenza di non essere sottoposto a procedimenti penali
    d) il titolo di studio posseduto con indicazione del punteggio conseguito
    e) le esperienze di coordinamento nel settore della disabilità

Presso la Residenza Municipale, in data da comunicare, si terrà, alla presenza di una Commissione di valutazione, il colloquio individuale finalizzato ad accertare le capacità e le conoscenze dei candidati, con particolare riferimento alla organizzazione di servizi per la disabilità.

3 maggio 2010

IL DIRIGENTE
(dr. Mauro TORELLI)

Servizio associato disabilità - Procedura comparativa per la individuazione del coordinatore dei servizi - Periodo giugno 2010 - marzo 2011

Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l’utilizzo dei cookie.

Privacy policy